Burn After Me: in arrivo un concept dedicato a “La Divina Commedia” di Dante

Dopo il debut album “Ascent”, l’alternative metal band Burn After Me ha annunciato la pubblicazione del suo successore, previsto per settembre. Prodotto dalla band e Simone Mularoni nei suoi Domination Studios, il disco avrà come concept La Divina Commedia di Dante Alighieri, andando a trattare all’interno delle canzoni le sue tre fasi principali: inferno, purgatorio e paradiso. Questo il pensiero della band:

Il nuovo album è un viaggio dalla dannazione alla beatitudine attraverso i tre regni ultraterreni. E’ un concept album ispirato e basato su La Divina Commedia di Dante Alighieri, nel quale ad ogni canzone sentirete una transizione graduale di questo cammino fino al raggiungimento della completa redenzione. Ci siamo ispirati a questa opera in quanto, pur essendo molto antica, riesce a riflettere pienamente il contesto odierno dell’essere umano e crediamo che questo debba essere un valido motivo di riflessione per tutti. Oltre al legame sopracitato, come nell’opera, abbiamo composto l’intero disco basandoci su regole stabilite riguardanti le suddivisioni ritmiche, le melodie, il linguaggio dei testi e le tipologie di voci (tutte differenti per ogni regno) per rappresentare al meglio ogni parte del viaggio. Riguardo la sezione ritmica è cosi composta: Inferno ( solo trentaduesimi, sestine, quintine e sedicesimi), Purgatorio ( solo ottavi, terzine e quarti), Paradiso ( solo coppie di due, tre e quattro quarti e quarti puntati di terzine). Non possiamo negare che sia stata davvero una grande sfida per noi lavorare in questo tipo di mood al quale non ci eravamo mai approcciati ma è stato davvero molto stimolante. Siamo convinti che la nuova uscita segnerà un netto cambio di rotta rispetto ai nostri lavori precedenti. Niente più etichette, niente più ‘cliché’ e niente più dogmi imposti da generi e sottogeneri. Semplicemente musica, la nostra. Se proprio vogliamo sbilanciarci, possiamo affermare che sarà molto più metal e meno ‘core’

Burn After Me

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login