Bolt Thrower: la band annuncia il proprio scioglimento?

E’ trascorso esattamente un anno dalla morte, avvenuta a soli 38 anni, del batterista dei Bolt Thrower Martin ‘Kiddie’ Kearns, e i restanti membri della band non si sono dimenticati di questa triste ricorrenza. Per l’occasione, la band ha infatti pubblicato un comunicato sul proprio sito ufficiale che, oltre a ricordare le grandi doti del batterista scomparso, sembra mettere la parola fine sull’esistenza del gruppo. La sostanza del comunicato è infatti che i Bolt Thrower non intendono avere nessun altro batterista in sostituzione di Kearns, il che metterebbe per forza di cose la parola fine sulla loro carriera.
Ecco il testo del comunicato:

A nome di noi stessi e della famiglia fi Kiddie, vorremmo ringraziare voi tutti per i vostri pensieri e il supporto negli ultimi 12 mesi. Insieme alla famiglia di Kiddie abbiamo preso la decisione di considerare questa scomparsa inattesa come un fatto privato, e ci siamo presi del tempo per affrontarla. Quando Kiddie si è unito a noi nel 1994, nonostante avesse solo 17 anni, ha fatto crescere da subito i Bolt Thrower come live band, e nessun altro è stato più leale e più orgoglioso di lui del fatto di far parte dei Bolt Thrower. Abbiamo passato insieme vent’anni, in tour intorno al mondo, con tre cantanti diversi, e lui è stato più che un semplice batterista. Quindi, quando abbiamo portato la sua bara al luogo del suo riposo, abbiamo seppellito insieme a lui il posto di batterista nei Bolt Thrower. Lui era, e rimarrà per sempre, IL batterista dei Bolt Thrower, il nostro Powerhouse e amico Martin “Kiddie” Kearns. E per il resto di noi, i Bolt Thrower sono stati il nostro modo di vivere per 30 anni, mai guidati dai soldi, dalla fama o dall’ego, ma dai nostri principi e valori personali, che ci hanno guidato nel corso degli anni, e che ci legavano come amici già da prima che i Bolt Thrower si formassero…

“We are not now that strength which in old days

moved earth and heaven; that which we are, we are;

One equal temper of heroic hearts,

made weak by time and fate, but strong in will

To strive, to seek, to find, and not to yield.”
– Tennyson – 1833

bolt-thrower_tribute

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login