Blues Pills: l’artwork di copertina dell’album “Holy Moly!”

Comunicato stampa:

Se siete rimasti colpiti dalla pesantezza del loro primo album omonimo e vi siete sballati con l’anima psichedelica di “Lady In Gold” (n.1 in Germania) non rimarrete immuni dagli effetti di questa terza dose di pillole.

“Holy Moly!” è stato scritto, prodotto e registrato nello studio analogico dei BLUES PILLS, costruito nella bellissima campagna di Närke, Svezia. Nella vecchia fabbrica dove si trova lo studio, ZackElin André hanno trascorso quasi un anno per comporre e registrare.

Quest’album è qualcosa di cui saremo orgogliosi anche dopo la morte. Queste canzoni risalgono a un periodo molto oscuro della nostra vita. Tante perdite, rabbia e ansia. Tristezza e cambiamento. Una separazione nella reincarnazione. Ci siamo noi dietro ogni nota e ogni parola. Questo disco è stato creato nell’oscurità e ci ha guidato di nuovo nella luce. Si può solo sperare che vi dia conforto.

I fondatori e principali compositori dei BLUES PILLS Elin e Zack hanno trascorso la maggior parte del loro tempo ad arrangiare e cambiare le canzoni. Con il batterista André hanno costruito un disco pregno di sfumature di luce ed oscurità. Il lavoro è stato registrato dal chitarrista Zack, con l’aiuto dei membri dei THE HIVES Nicolaus Arson e Johan Gustafsson, oltre a Martin Jacobsson del Rovljud Sound. “Holy Moly!” è stato prodotto dai BLUES PILLS stessi e mixato dal vincitore di un Grammy award Andrew Scheps (RED HOT CHILI PEPPERSIGGY POPADELEBLACK SABBATHRIVAL SONSHOZIER). A proposito di “Holy Moly!” Andrew Scheps dichiara:

‘Holy Moly!’ può essere un album ingannevole. Al primo ascolto sembra un grande disco blues / rock con canzoni classiche e un’ottima voce. Dopo ascolti ripetuti si iniziano ad apprezzare i livelli e le sfumature. Non di sovente ci capita di trovarsi di fronte a un disco che fa un’ottima prima impressione, ma che poi continua a crescere!”.

L’illustrazione della copertina si intitola ”Beast” ed è dell’artista Daria Hlazatova: un’inquietante immagine del diavolo abbracciato dalla gentilezza e dal dolore. Proprio come la vita, è nei momenti più bui che si deve brillare.

Con l’album, “Holy Moly!” in uscita il 19 giugno, i BLUES PILLS faranno ritorno ai principali festival estivi, tra cui Download, Hurricane, Southside e il nostro Rock The Castle. I pre-ordini di “Holy Moly” inizieranno il 10 aprile.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login