Bloodbath: “non abbiamo bisogno di andare in tour!”

I Bloodbath pubblicheranno il loro nuovo album, “Grand Morbid Funeral“, il 17 novembre tramite Peaceville Records. L’album sarà caratterizzato dalla voce di Nick Holmes dei Paradise Lost, annunciato come nuovo membro della band poche settimane fa.

Ai microfoni di Metallus.it, Anders Nystrom, noto anche per la sua militanza nei Katatonia, ha rivelato che la band non ritiene necessario pubblicizzare l’album con un tour e che comunque non passeranno per l’Italia.
Di seguito lo stralcio dell’intervista che potrete presto leggere nella sua interezza:

State già pensando ad un tour per promuovere l’album?

Nystrom – No. A dire il vero, non vediamo i Bloodbath come una di quelle band che necessitano di essere pubblicizzate tramite un tour, poiché non è la nostra band principale. Non sentiamo l’esigenza di fare una cosa simile. Promuoveremo l’album solamente rilasciandolo sul mercato e diffondendo la voce verbalmente, per noi sarà già abbastanza. Inoltre, riteniamo che il nostro lavoro giunga al termine una volta completato l’album, non ci sono regole o richieste che ci obblighino, ci portino a fare qualcosa al di là di questo, ma se si parla di live, posso dirti che in realtà suoneremo dal vivo, ma lo faremo solo in occasione dei festival. Non ci sarà nessun tour quindi! L’anno prossimo ci saranno parecchi festival, credo che al momento ce ne siano già 10 prenotati e 3 di essi sono già stati annunciati precedentemente. Ne mancano solo sette da comunicare. Personalmente, sono molto contento di potermi esibire con i Bloodbath e farlo in occasione di un festival rende il tutto più speciale ed esclusivo, perché giunti lì sarà un evento raro. La gente non avrà la scusa di dire di averci visti già altre volte in ambito live, probabilmente quando saremo lì, la gente non ci avrà nemmeno mai visti prima, per cui poter assistere sarà speciale.

La track list:

01. Let The Stillborn Come To Me
02. Total Death Exhumed
03. Anne
04. Church Of Vastitas
05. Famine Of God`s Word
06. Mental Abortion
07. Beyond Cremation
08. His Infernal Necropsy
09. Unite In Pain
10. My Torturer
11. Grand Morbid Funeral

Bloodbath

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login