Black Sabbath: Tony Iommi scrive un pezzo per la Cattedrale di Birmingham

Che Tony Iommi sia un musicista eclettico ed estremamente creativo, è cosa ormai risaputa. Lo dimotra ulteriormente la sua ultima realizzazione, un brano intitolato “How Good It Is“, composto da melodie raffinate e parti vocali molto piacevoli, che il chitarrista ha scritto appositamente per la Cattedrale di Birmingham, con lo scopo di “restituire qualcosa” alla sua città natale. Il brano è stato composto da Iommi, che vi suona le parti di chitarra acustica, mentre le parti vocali sono eseguite dal coro della Cattedrale. Il testo del brano è invece ispirato al Salmo 133.
Questo l’audio del brano.

Per la scrittura del brano, Tony Iommi è stato aiutato dal reverendo Catherine Ogle, arciprete di Birmingham, che è immortalata nell’immagine qui sotto insieme al chitarrista.

tony-iommi-cathedral3_638

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login