Black Sabbath: Carl Palmer candidato a registrare “13”

I Black Sabbath sono attualmente in tour per promuovere il loro ultimo album, “13“, realizzato dalla line up originale composta da Tony Iommi, Ozzy Osbourne e Geezer Butler. Lo storico batterista Bill Ward è rimasto escluso dalle registrazioni, a detta di Ozzy a causa del suo sovrappeso. Molto più plausibile che non siano stati raggiunti accordi soddisfacenti tra i musicisti. Sta di fatto che la band ha avuto la necessità di mettere un personaggio di grosso calibro, dietro le pelli. Carl Palmer, batterista dei leggendari Emerson, Lake And Palmer, si è trovato nelle condizioni di dover rifiutare l’offerta fattagli da Iommi.

Riportiamo di seguito un estratto della dichiarazione rilasciata da Palmer a Wenn.com:

Tony ed io abbiamo discusso del fatto che ai Sabbath servisse un batterista per realizzare l’album, e lui mi ha proposto di suonare su “13”. Ho dovuto rifiutare perché in quel momento ero in tour con gli Asia; non ho potuto farlo, ma mi sarebbe piaciuto moltissimo. Ho un’impostazione classica, ma di fatto sono un batterista rock, e non mi è mai capitato di essere in una vera rock band come sono i Black Sabbath, dove tutto è incentrato su questi possenti riff – molto semplici ma estremamente dinamici. Sarebbe stato estremamente stimolante.

carl palmer

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login