Behemoth: il titolo dell’album solista di Nergal

Sembra destinato a far parlare di sè l’album solista di Nergal dei Behemoth, progetto che dovrebbe avere molte influenze country – blues, che ora sono state specificate più in dettaglio. Anche il titolo non è dei più ordinari, dato che il lavoro, di cui non si conosce ancora la data di pubblicazione si intitolerà “Love Is a Dog From Hell” e dovrebbe contenere influenze di Neil Young, il primo Nick Cave, Seasick Steve, Wovenhand, The Clash e The Damned. Il titolo stesso, come ha dichiarato lo stesso Nergal nel corso di un’intervista, sarebbe una citazione da Charles Bukowski. Nergal è a caccia di reazioni forti, anche negative, purchè siano reazioni, stando a un’altra sua dichiarazione:

Voglio che la gente dica: “Fanculo stronzo, butterò via tutti i miei dischi dei Behemoth a causa di questa schiffezza che hai registrato”, oppure che dall’altra parte dicano: “Non voglio più sentire niente di tutta quella merda che hai registrato con i Behemoth”. Voglio vedere entrambe le reazioni.

08-Behemoth-Milano-by-Tommaso-Barletta

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login