Lord Of Chaos: dopo il libro, in arrivo il film sulla storia del black metal

Secondo quanto riportato da Variety, l’ex batterista dei Bathory, già regista di film e video musicali, Jonas Åkerlund sarà alla guida del film “Lords Of Chaos“. Il lungometraggio sarà basato su fatti realmente accaduti nei primi anni ’90 e racconterà nello specifico la nascita, nonché l’espansione del famoso movimento black metal norvegese.

All’adattamento di questa nuova pellicola, ispirata dal libro “Lords Of Chaos: The Bloody Rise Of The Satanic Metal Underground” di Michael Moynihan e Didrik Søderlind, prenderanno parte due attori di successo come Rory Culkin (“Scream 4“, “Signs“), fratello minore del celbre attore Macaulay Culkin, conosciuto per il suo ruolo in “Mamma Ho Perso L’Aereo“, e Caleb Landry Jones (“X-Men: First Class“, “Byzantium“). Il resto del cast verrà confermato a breve.

Il film viene descritto come “la storia terrificante basata su eventi reali riguardante un sogno tramutato in incubo di un gruppo di adolescenti”. Il film, inoltre, narrerà la vita e la storia del musicista Euronymous, all’anagrafe Øystein Aarseth, conosciuto per essere stato il fondatore degli storici Mayhem e assassinato nel 1993 da Kristian “Varg” Vikernes dei Burzum, e affronterà nello specifico la sua ossessione nel voler creare il cosiddetto “true norwegian black metal”. Le riprese inizieranno quest’autunno in Norvegia.

Già nel 2009, si iniziò a mormorare di quest’adattamento cinematografico e subito arrivarono alcune critiche di alcuni illustri personaggi del panorama metal, come Sigurd “Satyr” Wongraven e Kjetil-Vidar “Frost” Haraldstad, rispettivamente cantante e batterista dei Satyricon, che non esitarono a manifestare il proprio disappunto, affermando quanto segue:

Ora che l’attenzione nei confronti del panorama black metal si era finalmente indirizzata verso la vera, appare questo gossip che ci dice che questo libro verrà adattato per un film. Dato che “Lord Of Chaos” è un libro veramente pessimo, posso solo supporre che il film sarà altrettanto orribile. E’ triste vedere come una storia così approssimativa, scritta da qualcuno che non capisce nulla del black metal, sia diventato un libro di riferimento ed è altrettanto triste che qualcuno sia d’accordo nel sfruttare la storia di questo genere musicale. Lo reputo un fenomeno parassitario”.

Lords Of chaos

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login