Axl Rose: voleva salvare due detenuti… Li hanno giustiziati

Non importa che tu ti chiami Axl Rose, o Tony Iommi o Mark “Barney” Greenway: la tua lettera o il tuo messaggio sarà cestinato come se fossi un Mario Bianchi qualsiasi…
Il caso in questione è delicato ed in realtà nulla c’entra con la musica.
Il cantante dei Guns N’Roses aveva intrapreso una personale battaglia di sensibilizzazione (o forse pietà) per cercare di salvare la vita di due australiani rinchiusi in Indonesia e condannati a morte nel 2006. Oggetto delle sue richieste è sempre stato il Presidente Widodo il quale, secondo Axl nel tempo avrebbe usato due pesi e due misure condannando i due australiani ed intercedendo invece per una nota trafficante.

Anche Toni Iommi (Black Sabbath) e Greenway (Napalm Death) avevano scritto di loro pugno una lettera al Presidente chiedendo clemenza.
Tutto inutile: i due detenuti sono stati giustiziati nelle prime ore di mercoledì.

Non appena saputa la notizia si è scatenata l’ira di Axl Rose, il quale ha affidato ai social una serie di tweet, educati ma forti, nei confronti del Presidente indonesiano come ad esempio:

The People of Indonesia deserve better”.

axlbudweisercommercial_638_0

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login