Aversions Crown: a giugno il nuovo album, “Hell Will Come For Us All”

Comunicato stampa:

I distruttori australiani del metal AVERSIONS CROWN sono orgogliosi di annunciare il quarto album in studio, “Hell Will Come For Us All”, che uscirà il 12 giugno su Nuclear Blast.

Oggi, la band offre ai fan il primo singolo intitolato, ‘The Soil’, diretto da Third Eye Visuals.

La band commenta.

Siamo entusiasti di poter pubblicare il primo assaggio della nuova musica su cui abbiamo lavorato. Il suono degli AVERSIONS CROWN è cresciuto e maturato, e pensiamo questo sia il nostro album più mirato fino ad oggi.

“Hell Will Come For Us All” è stato prodotto dalla band mentre le registrazioni sono state seguite da Matt Shorter agli Heliport Studios. L’album è stato mixato e masterizzato da Will Putney al Graphic Nature Audio con extra mix e produzione vocale di Steve SeidEliran Kantor è stato arruolato per aiutare a dipingere la storia poi ripresa in tutto l’album.

“Hell Will Come For Us All” sarà disponibile in CD Jewelcase.

“Hell Will Come For Us All” tracklist:

1. The Soil
2. Born In The Gutter
3. Paradigm
4. Caught In The System
5. Hell Will Come For Us All
6. Scourge Of Violence
7. Hymn Of Annihilation
8. Sorrow Never Sleeps
9. The Final Judgement

Il particolare suono sci-fi, melodico che emerge da “Hell Will Come For Us All” è di alta intensità e rimane ancora profondamente affascinante e orecchiabile. Le melodie, i ritornelli e le varie atmosfere ti coinvolgono e ti colpiscono rapidamente con i devastanti blast beat e gli esasperanti lavori di chitarra. Gli AVERSIONS CROWN stano preparando il terreno per conquistare l’anno più intenso di sempre.

Gli AVERSIONS CROWN sono attualmente impegnati con il “Human Target” North American Tour 2020 con headliner i THY ART IS MURDER. Insieme a loro anche i FIT FOR AN AUTOPSY, ENTERPRISE EARTH, UNE MISÈRE e gli EXTINCTION AD.

Gli AVERSIONS CROWN sono:
Chris Cougan | Chitarra
Jayden Mason| Batteria
Mick Jeffery | Chitarra
Tyler Miller | Voce

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login