Austrian Death Machine: altri guai per Lambesis

Dici Tim Lambesis e dici “guai“…
Non bastavano quelli giudiziari per il cantante (per il quale si attende la sentenza il prossimo 2 maggio nel processo che lo vede imputato – leggi qui); ora i problemi investono anche il side-project Austrian Death Machine.
Stando a quanto dichiarato dall’associazione World Vision Charity che si occupa di bambini sfortunati, nessun contributo è arrivato dalla band.
In pratica la band aveva stretto una collaborazione con l’associazione, alla quale sarebbe andata parte dei proventi di vendita del nuovo album degli Austrian Death Machine: “sarebbe” perché l’associazione non ha visto una lira, pardon, dollaro.
Ma non solo!
Pare infatti che anche i fans che hanno pre-ordinato la release siano rimasti a mani vuote…
Speriamo che oltre alle accuse di aver ingaggiato un killer per uccidere la moglie, Tim Lambesis non debba rispondere anche di truffa, anche se è pur vero che dal carcere sarà stato difficile muoversi…

Tim Lambesis - As i Lay Dying

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login