Atari Teenage Riot – in concerto a Milano

20 maggio 2011
Centro Sportivo Iseo  – Milano

Si preannuncia come uno degli eventi dell’anno quello previsto al Centro Sportivo Iseo di Milano, dove ci sara’ un imperdibile data con  gli Atari Teenage Riot, da vent’anni un nome e una garanzia per  l’electro punk. L’evento è una coproduzione Tilt (Il più rinomato party underground in città) e Hard Staff (rinomata agenzia di booking); ma non
solo: l’evento conclusivo della stagione invernale di Tilt è supportato  da tutte le più grandi importanti e significative crew del clubbing Milanese: Tyler, Smile crew Gasoline crew, Razzputin e molte altre, insomma: il meglio di Milano riunito per un’unica sera in una location unica che ricorda il BALLO DI FINE ANNO dei College, quindi uniamoci nelle sfrenate danze ed eleggiamo la coppia più bella della città in compagnia di Alec Empire e la sua band.

ATARI TEENAGE RIOT
Nascono nel 1992 a Berlino, schierati politicamente, fondono ideali  anarchici e antifascisti alle vocalità tipiche del punk e ad giovane suono digitale chiamato hardcore, che stava prendendo ampiamente piede nelle scene Naziskin tedesche. Una provocazione che va meravigliosamente  a segno: le prime produzioni degli Atari Teenage Riot vengono contestate ed amate, ricevendo critiche controverse ma dando immediatamente ad Alec Empire, Hanin Elias e Carl Crack un’enorme – e discutibile –  fama. Nel 1993 firmano per la Phonogram Records, e con i soldi dell’anticipo per il prossimo album decidono di fondare la loro etichetta, la Digital Hardcore Recordings, lasciando la Phonogram a secco, un colpo basso ampliamente criticato ma che non fa altro che aumentare la notorietà della band. I loro live sono caratterizzati dalla violenza: vengono arrestati per le loro proteste anti-NATO, per i continui incitamenti
verso il loro pubblico a distruttive rivolte, vengono accusati di maltrattare i loro fan e di avere un’assoluta mancanza di rispetto.
Tutto questo non fa altro che amplificare la loro scalata al successo, è dai primi gruppi punk che non si vedeva la violenza diventare un carburante per la musica mainstream e per le folle. Nel 2000, con tre  full length all’attivo, la band si scioglie: Crack muore per overdose, Elias fonda la sua etichetta personale e chiude qualsiasi comunicazione
con Empire, gli Atari Teenage Riot sono morti. Almeno fino al 2009, quando i due sopravvissuti ATR si riuniscono dopo quasi dieci anni di separazione, insieme al MC Kidtronik. Alla reunion seguono tour mondiali e successi insperati, che portano gli Atari alla lavorazione di un nuovo album “Is This Hypperreal?” che uscirà a luglio 2011, sempre per Digital Hardcore Recordings.

ARMY OF THE UNIVERSE
Ad aprire la data saranno ARMY OF THE UNIVERSE – Il nuovo progetto del produttore / DJ Albert Vorne (Armada NL) e il Vocalist Lord K. Prendete uno dei più prolifici produttori di elettronica degli anni 2000, uno dei porta-bandiera tricolore dell’underground, i cui pezzi sono finiti sulle più importanti compilation trance planetarie. Albert Vorne e mettetelo insieme a Lord K fondatore e cantante del progetto Kult of the Skull God, e performer di parecchie serate Milanesi. La mente elettronica del primo si unisce alla potenza rock di Lord, Il duo incontra Chris Vrenna
(Batterista dei Nine InchNails nonchè tastierista nella super-band di Marilyn Manson) che si innamora del progetto e decide di produrre l’album di debutto di Army of the universe. Il 22 Marzo esce in USA e EU – MOTHER IGNORANCE album di debutto su etichetta MAtropolis Usa. A  precederlo un EP con remix di T.Raumschmiere, Boloody Beetroots e Evil 9.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login