Art Nation: firmano per Frontiers Music Srl

Siamo entusiasti di annunciare la firma degli Art Nation con l’etichetta per l’uscita del loro prossimo album! Dopo aver lavorato con Alexander Strandell all’eccellente album di debutto dei Crowne, “Kings In The North“, ci siamo rivolti ad Alexander per lavorare insieme su un nuovo lavoro degli Art Nation. Di seguito, alcune parole di Alexander sulla firma e le ultime sul gruppo.

Quando abbiamo pubblicato il nostro album di debutto “Revolution” nel 2015, tutto è andato estremamente veloce. All’improvviso eravamo in tour, facendo spettacoli su alcuni dei più grandi palchi della Svezia e camminando sul tappeto rosso dei Grammy Awards. Allo stesso tempo, stavamo affrontando le difficoltà di essere un gruppo di ragazzi che suonano in una band in cui nessuno aveva alcuna esperienza nel fare tutte le cose che ci si aspettavano da noi. 

Ero completamente distrutto e sopraffatto da tutta l’ansia che si era accumulata dalla pressione di provare troppo. Dopo l’uscita di “Liberation” nel 2017, riuscivo a malapena a stare sul palco senza dolore al petto ed ero così frustrato dall’essere malato.

Durante questo periodo, ho fatto cose ai miei amici nella band di cui oggi mi pento profondamente. Non va mai bene trattare male i tuoi amici. Ho bisogno di conviverci per il resto della mia vita e cercherò di fare meglio d’ora in poi.

Ho perso i miei amici nel 2017 e da allora la band non è più stata la stessa. Abbiamo fatto di tutto per continuare il viaggio, ma non ci siamo mai sentiti come Art Nation senza Christoffer, che ha fondato il gruppo con me nel 2014. Lo spirito musicale era svanito insieme alla forte amicizia.
Dopo l’uscita di “Transition” nel 2019, l’alba della pandemia all’inizio del 2020 mi ha costretto ad annullare tutti i piani futuri e tutto è andato sottosopra. Ho cercato di vedere tutto come un segno per concentrarmi solo su me stesso e cercare di riparare tutti i danni che avevo fatto negli anni.
Questa pausa è stata necessaria perché avevo bisogno di guarire me stesso e oggi mi sento più forte che mai, grazie mille alla mia famiglia e ai miei amici.

Christoffer ed io siamo tornati insieme a Richard e Alex e non potremmo essere più felici di dirvi ragazzi che abbiamo firmato un contratto discografico mondiale con la Frontiers Records. Ora stiamo realizzando il nostro quarto album che dovrebbe essere pubblicato nel 2023.
Faremo il nostro primo spettacolo in 3 anni allo “Sweden Stage” dello Sweden Rock Festival l’8 giugno. Non potremmo essere più entusiasti di essere di nuovo on the road e di incontrare di nuovo tutti voi ragazzi!

Siamo qui per restare questa volta e dal profondo del mio cuore, sono così grato per tutto il supporto durante l’esistenza della band. Rendiamo questo prossimo capitolo degli Art Nation il migliore di sempre!” – Alexander Strandell

 

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login