Angry Anderson (Rose Tattoo): “Avrei considerato di sostituire Brian Johnson negli AC/DC”

Quando si è iniziato a parlare di chi avrebbe preso il posto di Brian Johnson negli AC/DC, uno dei nomi saltati fuori è stato quello di un altro frontman australiano, vale a dire Angry Anderson dei Rose Tattoo. Finalmente, anche Anderson ha espresso il suo parere sulla questione, dichiarando che, se la richiesta fosse mai arrivata (ma lui sapeva già in partenza che non sarebbe successo), lui avrebbe accettato.

Sapevo che non me lo avrebbero chiesto. Ho pensato che fosse ovvio che avrebbero scelto Axl. L’altro cantante a cui avevo pensato era Sammy Hagar. Se me lo avessero chiesto, naturalmente avrei accettato. Perchè avrei dovuto rifiutare?

Il nome di Angry Anderson era stato tirato in ballo da Scott Ian degli Anthrax, che già nel 1980, subito dopo la morte di Bon Scott e prima di conoscere Brian Johnson, aveva auspicato un suo ingresso nel gruppo.
Nel frattempo Angry Anderson, che è l’unico membro originale rimasto dei Rose Tattoo, sta suonando in giro per l’Australia con uno spettacolo chiamato Blood Sweat And Beers, uno speciale set di tre ore insieme ad altri quattro musicisti, fra cui l’ex AC/DC Mark Evans, con cui esegue brani degli AC/DC dell’epoca Bon Scott, degli Angel, degli Screaming Jets e naturalmente dei Rose Tattoo.

Rose Tattoo

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login