Amorphis: annunciano lo “Stream From The North Side” per i trent’anni di carriera

Comunicato stampa:

Quest’anno gli AMORPHIS festeggiano il loro 30° anniversario. A causa della situazione attuale, il tour ufficiale è stato posticipato, ma essi hanno deciso di fare un bel regalo ai fan con due concerti in streaming il 3 e il 4 giugno.

Gli AMORPHIS hanno ricevuto un sacco di richieste per un live streaming, quindi abbiamo pianificato due diversi show per festeggiare il nostro anniversario che verranno trasmessi per i nostri fan”, spiega il chitarrista e membro fondatore Esa Holopainen. “Nessuno sa quanto durerà questa situazione, quindi questi streaming probabilmente saranno gli unici concerti degli AMORPHIS nel futuro immediato“.

La band suonerà due distinti show che saranno trasmessi in streaming su SemiLive.fi: il primo sarà per i fan americani, mentre il secondo per quelli del continente europeo. Il titolare del biglietto potrà rivedere il concerto per quarantotto ore dopo lo streaming. Inoltre, sarà possibile acquistare un cosiddetto “support ticket” che consente ai fan di aiutare il gruppo nel mezzo di questa difficile situazione. Infine, ci sarà una t-shirt speciale “Stream From The North Side”, acquistabile soltanto nelle prossime due settimane.

AMORPHIS 30th ANNIVERSARY – STREAM FROM THE NORTH SIDE

Mercoledì 3 giugno 2020
Los Angeles 5 pm
Chicago 7 pm
New York 8 pm
Mexico City 7 pm
São Paulo 9 pm
Tokyo 9 am (+ 1 day)
Helsinki 3 am (+1 day)

Giovedì 4 giugno 2020
Helsinki 21:00
Berlin 20:00
London 19:00
Moscow 21:00
Tokyo 03:00 (+ 1 day)

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login