Ambria Metal Festival: evento live gratuito con Grave Digger, Domine e altri

Comunicato Cerberus Booking:

Un nuovo appuntamento dedicato ai metalhead italiani per l’estate 2019. Nella splendida cornice offerta dalla verde Valle Brembana ad Ambria di Zogno (BG), ecco il nuovo AMBRIA METAL FESTIVAL.
La manifestazione si terrà sabato 20 luglio 2019 presso l’Area Feste dedicata e vedrà alternarsi sul palco artisti nazionali ed internazionali.

A capo di un bill di tutto rispetto ci saranno i GRAVE DIGGER, leggendaria band capitanata dall’inossidabile Chris Boltendahl, autori di autentici capolavori come Tunes of WarKnights of the Cross Excalibur, amati dai fan di tutto il mondo.
Con loro due band storiche del panorama tricolore: i DOMINE, in una delle loro selezionate esibizioni e i WHITE SKULL, appena giunti al ragguardevole traguardo dei 30 anni di carriera.

Il compito di cominciare un evento del genere sarà affidato ai LIONSOUL e agli HEROES OF FORGOTTEN KINGDOMS.

Presso l’area potrete trovare un accurato servizio cucina con le tradizionali specialità gastronomiche bergamasche, un servizio pizzeria con forno a legna, un ottimo servizio bar e birreria con le migliori birre tradizionali e specialità artigianali.
Non mancheranno ovviamente stand con il merhandise ufficiale delle band presenti.

AMBRIA METAL FESTIVAL è un evento ad INGRESSO GRATUITO e senza scopo di lucro, il ricavato del festival sarà destinato a sostegno di attività benefiche e socialmente utili.

Sabato 20 Luglio 2019

GRAVE DIGGERDOMINEWHITE SKULLLIONSOULHEROES OF FORGOTTEN KINGDOMS.
Ambria di Zogno  (BG)
Ingresso gratuito

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login