Alestorm: pubblicano il secondo singolo “P.A.R.T.Y.”

Comunicato stampa:

È tempo di P.A.R.T.Y.! Prendi da bere e sali bordo perché la famigerata e turbolenta gang pirate metal, ALESTORM, ha pubblicato il definitivo inno da festa piratesca P.A.R.T.Y., il secondo singolo estratto dal prossimo album, Seventh Rum of a Seventh Rum.

L’energica canzone è forse la più orecchiabile che la band abbia mai realizzato: piena di canti entusiasmanti e synth degni di un videogioco che spingono l’ascoltatore a prendere un drink e cantare insieme, senza lasciare nessun marinaio indietro. Il suono folk infuso di dance di “P.A.R.T.Y.” farà sicuramente nascere il desiderio di radunare l’equipaggio e ballare felicemente a braccetto. Preparate le vostre vele e unitevi agli ALESTORM nella loro festa di pirati in mare aperto!

Christopher Bowes su “P.A.R.T.Y.”: “Oh wow! Abbiamo fatto del nostro meglio per rendere ‘Seventh Rum of a Seventh Rum ‘un album serio, ma ovviamente non siamo molto bravi in questo, e la tentazione di fare un inno da discoteca era troppo grande. Così ci siamo ritrovati con questa canzone. Un ringraziamento speciale al talentuoso Alex Henderson per aver realizzato questo fantastico video animato, e naturalmente grazie a Matt Cockram per aver suonato l’uovo (è appena prima della strofa 2, se vi interessa)“.

La band ha trascorso due anni durante il lockdown dando di matto e ripescando freneticamente i più folli inni pirateschi dal cilindro, dando vita al più epico e serio (sì, serio) album degli ALESTORM che abbiate mai sentito. Dal coro sinfonico di “Magellan’s Expedition” al roboante inno “Under Blackened Banners” con un riffing tecnico intenso e squisiti duelli solisti, Seventh Rum of a Seventh Rum è un vero e proprio ritorno ai primi giorni di Captain Morgan’s Revenge. Ma anche i fan del moderno suono degli ALESTORM non devono preoccuparsi: c’è molta atmosfera di festa nella futura canzone di successo “P.A.R.T.Y.”, e il folle folk metal ad alta velocità “Cannonball” ha il testo più ridicolo e offensivo che abbiate mai sentito in una canzone pirata metal (facendo sembrare “Fucked With An Anchor” una canzone mansueta).

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login