Agnostic Front: il concerto di domani a Londra visibile in streaming

Comunicato stampa:

I pionieri del NYHC, AGNOSTIC FRONT recentemente hanno pubblicato il loro dodicesimo album Get Loud!” su Nuclear Blast e sono attualmente in tour a supporto del disco. Domani il tour arriverà a Londra, dove la band suonerà da headliner nel leggendario Underworld di Camden. Il quintetto è lieto di annunciare la collaborazione con Hotel Radio per lo streaming del loro set così che i fan di tutto il mondo possano connettersi e vedere i padrini dell’hardcore fare quello che riesce loro meglio! Connettetevi alle 22.45 qui: facebook.com/hotelradiolive/posts/2191516517619573

“Get Loud!” – Track Listing:

01. Spray Painted Walls
02. Anti Social
03. Get Loud!
04. Conquer And Divide
05. I Remember
06. Dead Silence
07. AF Stomp
08. Urban Decay
09. Snitches Get Stitches
10. Isolated
11. In My Blood
12. Attention
13. Pull The Trigger
14. Devastated

“Get Loud!” è composto da 14 tracce che non sono altro che classico New York Hardcore, ma con una varietà anche punk e thrash. L’album è stato prodotto da Roger Miret mentre lo storico amico Paul Miner si è occupato delle registrazioni, mixaggio e master del disco al Buzzbomb Studio di Orange, CA. Per l’artwork, la band è tornata all’artista Sean Taggart di “Cause For Alarm”  del 1986. Ripropone gli iconici personaggi di CFA in chiave moderna.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login