Aerosmith: Joey Kramer fa causa ai compagni di band

Il batterista degli Aerosmith, Joey Kramer, ha fatto causa ai suoi compagni di band: la notizia era stata originariamente riportata dal sito di gossip TMZ, ma è stata ora confermata ufficialmente dalle parole dello stesso Kramer, che ha spiegato la sua decisione in un comunicato stampa.

Il batterista si era esibito per l’ultima volta con gli Aerosmith nell’aprile dello scorso anno, per poi sparire a causa di un infortunio ed essere sostituito dal suo tecnico John Douglas.

Stando a quanto dichiarato da Kramer, però, i suoi colleghi e compagni di band gli avrebbero impedito di tornare sul palco anche in occasione di esibizioni importanti come quella dei prossimi Grammy Awards, da cui la scelta di procedere per vie legali:

“Fin da quando avevo 14 anni, ho avuto delle bacchette in mano e la passione di creare musica. Il fatto che una band a cui ho donato 50 anni della mia vita mi stia impedendo di esibirmi, è a dir poco devastante.

Non si tratta di soldi: vengo privato dell’opportunità di essere riconosciuto al pari dei miei compagni per il nostro contributo al mondo della musica. Premi come il MusiCares’ Person of the Year Award o il Grammys’ Lifetime Achievement non torneranno più.

Il fatto che mi sia stato chiesto di fare un’audizione per il mio stesso ruolo, per dimostrare di poterlo fare in modo appropriato, mi rende triste e arrabbiato. Gli altri membri della band e i loro avvocati cercheranno di screditare la mia capacità di suonare la batteria e diranno che al momento non ne sono in grado. Non c’è nulla di più falso. Ho fatto tutto ciò che mi è stato chiesto, tra cui suonare su un assolo di un recente disco live della band – che non avevo mai ascoltato prima – e l’intero processo è stato registrato. L’ho fatto, e l’ho fatto bene.

In 50 anni di vista degli Aerosmith, nessun altro membro della band è mai stato sottoposto ad un esame di questo tipo, figuriamoci dover fare un’audizione per il proprio lavoro!

Spero che i nostri fan possano capire che vorrei solo tornare a suonare con la band che amano, vale a dire gli Aerosmith nella loro formazione originale. La più grande magia e successi degli Aerosmith avvengono quando tutti e cinque i membri fondatori della band sono insieme.

Essere rimosso dal posto sul palco che mi spetta di diritto per celebrare il nostro successo – un successo che riconosce il lavoro di tutta la mia vita – è semplicemente sbagliato.”

Ilaria Marra

view all posts

Braccia rubate alla coltivazione di olivi nel Salento, si è trasferita nella terra delle nebbie pavesi per dedicarsi al project management. Quando non istruisce gli ignari colleghi sulle gioie del metal e dei concerti, ama viaggiare, girare per i pub, leggere roba sui vichinghi e fare lunghe chiacchierate con la sua gatta Shin.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login