Adimiron: tour nordamericano e nuovo chitarrista

Riceviamo e pubblichiamo:

Gli Adimiron annunciano l’ingresso in pianta stabile del chitarrista Tommaso “Tommy” Aurizzi. Il giovane chitarrista romano, dopo un intero anno di rodaggio on the road in tutta Europa a supporto di Obituary, Aborted, Vader e tantissimi altri, si appresta ad intraprendere il primo tour Nord Americano/Canadese con la band in compagnia di Suffocation, Exhumed, Jungle Rot e Rings of Saturn. Di seguito un video che vede il chitarrista alle prese con Vertical Limit, uno dei pezzi più rappresentativi e tecnici dell’ultimo album ‘K2‘:

A seguire le date del DESPISE THE WORLD TOUR, in partenza da Long Island, NY il 4 Aprile.

April 04: Long Island, NY @ 89 North
April 05: New York, NY @ St. Vitus
April 06: Philadelphia, PA @ The Note
April 07: Detroit, MI @ St. Andrews
April 08: St. Paul, MN @ Station 4
April 09: Des Moines, IA @ Wooly’s
April 10: Denver, CO @ Marquis
April 11: Boise, ID @ The Venue
April 12: Spokane, WA @ The Hop
April 13: Seattle, WA @ Studio Seven *
April 14: Portland, OR @ Hawthorne *
April 15: Oakland, CA @ Metro Opera House *
April 16: Los Angeles, CA @ The Vex
April 17: Tempe, AZ @ 910 Live *
April 18: Albuquerque, NM @Hooligans
April 19: Dallas, TX @ Trees
April 20: San Antonio, TX @ Korova
April 21: Oklahoma City, OK @ Chameleon Room
April 22: Kansas City, MO @ Riot Room
April 23: Chicago, IL @ Reggies
April 24: Cleveland, OH @ Peabody’s
April 25: Springfield, VA @ Empire
April 26: Toronto, ON @ WreckRoom
April 27: Montreal, QC @ Club Soda
April 28: Hartford, CT @ Webster Theatre

Per info e dettagli e tickets:
www.adimiron.org
www.facebook.com/adimironofficial

K2’ è un affascinante concept sul cammino fisico e metafisico di un uomo alla ricerca di se stesso e vede il gruppo alle prese con una forma di metal estremo molto vario ed articolato che unisce spasmi thrash a tinte progressive/avantgarde e sfuriate tipiche del death metal di seconda generazione. Registrato in Italia tra i 16th Cellar Studio e gli Early Reflection Studios, l’album è stato in seguito mixato e masterizzato in Svezia da Jens Bogren (Opeth, Amon Amarth) presso i Fascination Street. Il disco vede inoltre la speciale partecipazione, in qualità di guest singer, di Dave Padden, frontman degli Annihilator. Ulteriori comunicati verranno diramati a breve. Si consiglia di visitare www.bakerteamrecords.com per tutti gli aggiornamenti del caso.

Adimiron

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login