Ace Frehley: “Non frequento più il giro delle feste sfrenate”

In una recente intervista, Ace Frehley ha parlato del duro cammino che ha dovuto affrontare per liberarsi dall’abuso di alcoolici, ormai 10 anni fa.
Ecco quanto dichiarato dal chitarrista:

“Ho ricevuto una chiamata da mia figlia Monique. Mi ha detto ‘papà, ti devi fermare, stai prendendo una strada pericolosa’.
Mi sono guardato allo specchio e ho capito che aveva ragione. E’ stato il mio momento di chiarezza, ho capito che dovevo cambiare.
Ero stato ad alcuni incontro degli alcoolisti anonimi in precedenza, quindi non era una cosa nuova per me. Sapevo che potevo chiedere aiuto e che lì avevo degli amici. Dovevo solo chiedere. Grazie al programma dei 12 passi e con l’aiuto della preghiera e della mia famiglia, ne sono uscito pian piano. Non posso credere che il prossimo settembre saranno già 10 anni. I miracoli succedono.”

Frehley ha poi parlato dell’importanza di frequentare le amicizie giuste durante il periodo della riabilitazione:

“Quando cambi vita, cambi anche le persone con cui esci. Non frequento più il giro delle feste sfrenate. Invece ho conosciuto persone più sane nella mente e nello spirito. Sette anni fa ho incontrato una ragazza fantastica che mi ha insegnato a godermi la vita senza droga nè alcool.”

Ace Frehley

Ilaria Marra

view all posts

Braccia rubate alla coltivazione di olivi nel Salento, si è trasferita nella terra delle nebbie pavesi per dedicarsi al project management. Quando non istruisce gli ignari colleghi sulle gioie del metal e dei concerti, ama viaggiare, girare per i pub, leggere roba sui vichinghi e fare lunghe chiacchierate con la sua gatta Shin.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login