AC/DC: le motivazioni del nuovo arresto di Phil Rudd

Vi abbiamo parlato ieri di come Phil Rudd degli AC/DC sia stato arrestato nuovamente nella notte di sabato 18 luglio. Nella mattina di oggi, Rudd è apparso di fronte al tribunale del distretto di Tauranga, in Nuova Zelanda, e rilasciato su cauzione. La motivazione del suo arresto non è però, come si era creduto in un primo momento, la presenza di prostitute nella casa dove sta scontando otto mesi di arresti domiciliari, bensì il possesso e consumo di bevande alcoliche, il che è una violazione delle regole degli arresti domiciliari stessi. Phil Rudd dovrà tornare in tribunale lunedi 3 agosto per far fronte a questa accusa; vedremo come si svilupperà questo nuovo caso giudiziario…

Phil Rudd

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login