AC/DC: è ufficiale, Malcolm è affetto da demenza

E’ stata purtroppo confermata la notizia di pochi giorni fa secondo la quale Malcolm Young, chitarrista e fondatore degli AC/DC, sarebbe affetto da demenza, derivata a seguito di un ictus.
Ad annunciarlo è stato il The Sydney Morning Heral, che ha riportato un commento di una persona vicina alla famiglia Young:

Se tu entrassi nella stanza di Malcolm e poi uscissi per poi tornare dentro un minuto più tardi, lui non si ricorderebbe chi sei. Ha una completa perdita della memoria a breve termine. Sua moglie, Linda, ha deciso di metterlo in cura a tempo pieno.

Oggi, tristemente, arriva la conferma anche da parte della famiglia:

Malcolm è affetto da demenza e la famiglia vi ringrazia per il rispetto della propria privacy.

Gli AC/DC pubblicheranno il loro nuovo album, “Rock or Bust“, l’1 dicembre tramite la Columbia/Sony Music. L’album è la prima uscita della band senza Malcolm Young in 41 anni di carriera.
Nei mesi scorsi gli AC/DC avevano emesso un comunicato stampa con il quale spiegavano che, per motivi di salute, Malcolm si sarebbe preso un periodo di riposo. Ora, purtroppo, a causa del perdurare della sua condizione, Malcolm non ritornerà nella band. Al suo posto Stevie Young, nipote dei membri fondatori Angus e Malcolm Young, suona la chitarra ritmica in ‘Rock or Bust’ e accompagnerà la band nel loro prossimo tour.

ac-dc malcolm young

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login