AC/DC: “Brian Johnson sostituito come un cassiere del Walmart”, parola di Jim Breuer

Continuano le dichiarazioni al vetriolo di Jim Breuer, comico, attore e conduttore radiofonico americano, da poco cimentatosi anche con la carriera canora. Breuer è un caro amico di Brian Johnson e ne ha preso le parti fin dall’inizio dell’empasse creatasi con gli AC/DC di Angus Young.
Ecco quanto dichiarato da Breuer durante una recente intervista:

“Come fan, direi che secondo me Brian Johnson non è stato trattato affatto bene. Brian è un grandissimo personaggio ed è parte degli AC/DC quanto lo sono i fratelli Young, che loro lo vogliano o no. E come fan, e penso di parlare a nome di molti, credo che in questi 36 anni Brian Johnson abbia portato gli AC/DC nella stratosfera. Quando senti per la prima volta ‘Back In Black’ e ‘You Shook Me All Night Long’, non dici ‘Oh, Angus Young è fantastico’, ma ‘com’è possibile che qualcuno sia riuscito a sostituire Bon Scott?’
E dopo l’annuncio dei problemi uditivi di Brian, mi sarei aspettato una conferenza stampa in cui tutta la band esprimesse il suo supporto. Non avrei mai creduto di leggere due righe che dicevano solo ‘Stiamo cercando un nuovo cantante’.
E’ stata dura vedere il modo in cui questa cosa è stata gestita. Brian ne è uscito con molta classe, mentre Angus ne è venuto fuori come una persona fredda, uno che ha sostituito Brian come si sostituisce un cassiere del Walmart.
Ma Angus deve sapere che i fan amano Brian Johnson, una grande voce e parte degli AC/DC e del rock and roll.”

Jim Breuer

Ilaria Marra

view all posts

Braccia rubate alla coltivazione di olivi nel Salento, si è trasferita nella terra delle nebbie pavesi per dedicarsi al project management. Quando non istruisce gli ignari colleghi sulle gioie del metal e dei concerti, ama viaggiare, girare per i pub, leggere roba sui vichinghi e fare lunghe chiacchierate con la sua gatta Shin.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login