A Day To Remember: a marzo il nuovo album, “You’re Welcome”

Comunicato stampa:

A Day To Remember annunciano l’attesissimo nuovo album dal titolo “You’re Welcome” in uscita venerdì 5 marzo 2021 su etichetta Fueled By Ramen.

“È finalmente qui! Ai nostri fan in tutto il mondo vogliamo dire ‘Grazie!’, avente aspettato pazientemente e ora non vediamo l’ora di farvi ascoltare il nuovo album”, commenta il cantante Jeremy McKinnon“Ogni cosa che facciamo è curata nei minimi dettagli, dai mix all’artwork, perché tutto racconta una storia. Abbiamo fatto in modo che ogni elemento fosse perfetto. Ogni cosa accade per una ragione. Abbiamo preso la nostra idea di musica moderna e abbiamo creato un ibrido tra ciò che eravamo, ciò che siamo e ciò che vorremmo essere. Ci sono voluti molti tentativi per arrivare al risultato finale ma adesso sentiamo di avercela fatta. Ora siamo qui e siamo molto felici di presentare ‘You’re Welcome’”.

Per annunciare l’arrivo del nuovo album, gli A Day To Remember presentano il nuovo singolo “Brick Wall”, disponibile in streaming.

You’re Welcome” è stato prodotto da Colin “DOC” Brittain e Jeremy McKinnon. I 14 brani dell’album rappresentano l’ennesimo importante passo avanti per il quintetto di Ocala (Florida). “Bloodsucker” devasta con un’intensità contagiosa, indimenticabili cori ed un’inesauribile energia punk animano “F.Y.M.”. I muri di chitarra di “Viva La Mexico” sorreggono un vero e proprio inno da grandi arene, mentre “Everything We Need” chiude l’opera con una struggente melodia e una spiccata eloquenza acustica, mostrando ancora una volta l’eterogeneità del songwriting degli A Day To Remember.

Tracklist:

  1. Brick Wall
  2. Mindreader
  3. Bloodsucker
  4. Last Chance to Dance (Bad Friend)
  5. F.Y.M.
  6. High Diving
  7. Resentment
  8. Looks Like Hell
  9. Viva La Mexico
  10. Only Money
  11. Degenerates
  12. Permanent
  13. Re-Entry
  14. Everything We Need

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login