Cadaveria + 4 support act: foto report dell’evento

Sabato 2 febbraio, al Cueva Rock, live club che si trova a Quartucciu (CA), si è tenuto un bell’evento per gli amanti del metal estremo dell’isola.

Headliner della serata sono stati i Cadaveria, nota band black metal italiana, nata nel 2001 su idea della frontwoman Cadaveria e da Flegias (Necrodeath), dopo la loro separazione dagli Opera IX. L’ultimo album, intitolato “Horror Metal“, è uscito il 31 gennaio dello scorso anno tramite Bakerteam Records.
Ad aprire il concerto quattro validissimi support act locali.

  • Natrium, band brutal death metal, con all’attivo l’album “Elegy For The Flash“, uscito nel 2011 tramite The Spew/Punishment 18 e recensito positivamente da tutte le webzine nazionali e internazionali.
  • Alcoholic Alliance Disciples, band southern rock, con un omonimo EP all’attivo uscito nel 2009 e attualmente impegnati nella realizzazione del loro primo full-lenght, ancora senza titolo, che conterrà 9 pezzi inediti.
  • Zero.5A, band alternative groove metal, con un EP all’attivo, “Big Brain Washing“, uscito nel 2011 e attualmente impegnati su un concept album che uscirà entro l’anno. La band durante la serata ha suonato in anteprima tre inediti dal prossimo album.
  • Lightless Moor, band gothic metal capitanata dalla bella Ilaria Falchi, che pubblicherà durante il corso dell’anno il primo album, “Crying My Grief to a Feeble Dawn-The Poem“, tramite WormHoleDeath Records.

Ospiti della serata gli stand di EMP Mailorder Italia e Metallus.it.

E’ possibile trovare di seguito un foto reportage del concerto e della promozione a cura di Selene Farci con la collaborazione di Alessandra Pontis, Filippo Pintus e Francesca Fanni.

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login