Genere: Symphonic Black Metal

Saille – Recensione: Eldritch

Luci ed ombre su “Eldritch” (i dettagli), terzo studio album dei belgi Saille che vede la luce a quasi due anni di distanza dal predecessore “Ritu” (la recensione).  Il six-piece di Ghent era riuscito a convincerci grazie a una formula musicale che, benché datata, rielaborava in modo personale...

Nachtblut – Recensione: Chimonas

Se il precedente album “Dogma” (la recensione) flirtava con sonorità prossime al goth made in Germany, “Chimonas” (i dettagli), la nuova fatica dei tedeschi Nachtblut, vede la band spostarsi in modo convinto verso coste epiche e ricche di enfasi, pur mantenendo intatto il trademark che ha reso il...

Vesania – Recensione: Deus Ex Machina

Non avevamo notizie dei Vesania dal 2007, quando la band polacca pubblicò il modesto “Distractive Killusions” (la recensione), un album che aggiungeva poco o nulla al già affollato firmamento del melodic black metal.  Dopo essersi rifatti il trucco, adottando un look decisamente più ammiccante e attuale (guardatevi le...

Starkill – Recensione: Fires Of Life

Children Of Bodom, Dragonforce e quel tanto di Dimmu Borgir che basta, sono alla base della formula scelta dagli Starkill (ex Massakren), quartetto di Chicago già attivo nella scena black metal statunitense e fresco di contratto con debut annesso sotto Century Media. “Fires of Life” è il titolo...