Genere: Shoegaze

Lantlos – Recensione: Melting Sun

Il passo in avanti definitivo. Se già il precedente “Agape” (la recensione) proseguiva sul sentiero dell’allontanamento dal black metal delle origini (per quanto tale elemento sia sempre stato presente come parte di un tutto), “Melting Sun” rappresenta il nuovo punto di partenza dei tedeschi Lantlôs. Già una copertina...

Nothing – Recensione: Guilty Of Everything

Interessante debutto sulla lunga distanza per i Nothing, ensemble di Philadelphia che a ben vedere, proprio composto da esordienti non è, poiché rappresenta la nuova incarnazione della hardcore band Horror Show, guidata da Domenic Palermo. L’arresto e il successivo periodo di detenzione del leader portarono il gruppo a...

Alcest – Recensione: Shelter

Il precedente album “Les Voyages De L’Âme” lo aveva già messo in chiaro e “Shelter”  lo ribadisce. A Neige non importa più confinarsi entro delle etichette che possano presentarsi più o meno contigue all’universo metal e la nuova creatura dei francesi potrebbe essere ricordata proprio come l’album squisitamente...

True Widow – Recensione: Circumambulation

“Circumambulation” è il terzo album dei True Widow, combo stoner-gaze di Dallas in possesso di una musicalità piuttosto caratteristica, composta in parti uguali da strutture doom-drone, suoni shoegaze e attitudine post-rock. Il risultato, specialmente in questa loro nuova opera, è qualcosa di sorprendentemente conciso (per il genere), lucido...

Arctic Plateau – Recensione: The Enemy Inside

“The Enemy Inside” segna il ritorno dei romani Arctic Plateau, progetto shoegaze/alternative-rock di Gianluca Divirgilio, a tre anni di distanza dall’interessante debutto “On A Sad Sunny Day”. Il nuovo album concretizza una sensibile maturazione artistica, all’insegna della consapevolezza e della capacità comunicativa, caratteristiche oggi ancor più sviluppate e...

Alcest – Recensione: Les Voyages De L’Âme

Dopo un esordio eccellente come “Souvenirs D’Un Autre Monde” (2007), seguito da “Écailles De Lune” (2010), le aspettative verso questo “Les Voyages De L’Âme” non potevano che essere altissime. A differenza dei precedenti due album questo lavoro è decisamente più intellettuale e meno d’impatto, a tratti difficile da assaporare,...

Alcest – Recensione: Ecailles De Lune

A tre anni di distanza dal superbo “Souvenirs D’Un Autre Monde”, gli Alcest dell’eclettico Neige (musicista francese presente in numerosi progetti dediti a vari risvolti del black metal), tornano sul mercato discografico con “Ecailles De Lune”. Il precedente album aveva riscosso numerosi consensi non solo grazie all’originale commistione...