Genere: Shoegaze

Alcest – Recensione: Kodama

Secondo la tradizione giapponese, i kodama sono spiriti che dimorano negli alberi, generalmente benevoli e protettori della foresta in cui vivono. Chi tra voi conosce l’opera “Princess Mononoke” di Hayao Miyazaki, avrà compreso chi siano queste figure leggendarie, parte del vastissimo folclore del Sol Levante. E in effetti...

True Widow – Recensione: Avvolgere

I texani True Widow tornano sul mercato discografico con “Avvolgere”, quarta prova in studio per l’interessante power trio di Dallas. I True Widow possiedono una musicalità caratteristica che diluisce, in brani piuttosto brevi e motivate da una certa urgenza espressiva, uno stoner rock dai tratti vintage, shoegaze e un’attitudine post-punk....

Les Discrets – Recensione: Live At Roadburn

Tornano in scena i francesi Les Discrets, progetto di Fursy Teyssier. Il musicista è un esponente della scena post-black  transalpina (lo ricordiamo con Alcest e Amesoeurs) oltre che apprezzato disegnatore e autore di numerose copertine di acts vicini a questo movimento musicale. “Live At Roadburn” fotografa la performance che...

Unalei – Recensione: A Sua Immagine

Interessante opera prima questo “A Sua Immagine”, Ep autoprodotto degli Unalei, two-piece romano formato dal vocalist, autore e multistrumentista Federico Sanna e dal bassista Federico Petitto. Questa volta non inizieremo a parlare di musica ma del panorama lirico, per il quale va riconosciuto al mastermind il merito di...