Genere: Psychedelic Rock

Witchcraft – Recensione: Legend

Dopo quattro album ormai l’abbiamo capita: l’abilità dei Witchcraft sta nel trasformare un fardello come il debito enorme verso la musica anni settanta in un punto di forza espressiva, viatico per costruire canzoni piacevoli dal gusto vintage, ma di intatta brillantezza. “Legend” riesce infatti nell’impresa in cui molti...

Hexvessel – Recensione: No Holier Temple

Per chi ancora non li conoscesse (grave mancanza) gli Hexvessel sono una band psychedelic folk rock/doom, fondata da Mat “Kvohst” McNerney (ex-Code, ex-Dødheimsgard). L’artista britannico, trasferitosi in Finlandia, ha unito le forze con musicisti locali (membri di Galacticka e Dark Buddha Rising), giungendo a un particolarissimo melting pot sonoro,...

Horisont – Recensione: Second Assault

“Second Assault” è il classico album che non necessita di voti o valutazioni. “Second Assault” rappresenta tutto quello che in ambito classic rock, hard rock, stoner e psych è già stato scritto, riscritto, rielaborato e proposto a profusione. “Second Assault” non è un album che guarda al futuro,...

Anathema – Recensione: Eternity

Uno spirito celeste intento a contemplare, fluttuando nello spazio siderale, l’eternità… Questo è il messaggio, neppure troppo arcano, riposto nella copertina e nel concept di questo masterpiece uscito nella metà dei nineties. Produzione curata da Tony Platt, non proprio un habitué del genere, venuto a contatto infatti con...

35007 – Recensione: Liquid

Luogo dell’incontro: Boston. Interno alla Ennet House, casa di recupero per tossicodipendenti. Interno alla Enfield Tennis Academy. Questi gli scenari in cui ci si muove all’interno del mastodonte ‘Infinite Jest’, romanzo di David Foster Wallace. La trama delle oltre mille pagine è il racconto della ricerca della pizza...