Genere: Progressive Metal

Edenbridge – Recensione: Dynamind

Una sicurezza. Gli austriaci Edenbridge, guidati dal geniaccio Lanvall, arrivati al decimo album ed al ventunesimo anno di esistenza, non si sono mai fermati ed hanno perfezionato il loro suono e le loro intenzioni. Da cloni “gentili” degli Nightwish sono diventati molto di più, in un processo di...

Borknagar – Recensione: True North

In seguito alla release del precedente album, datato 2016, i Borknagar hanno sperimentato un importante cambio di lineup, con ben tre componenti usciti dai ranghi nel giro di un paio d’anni (il chitarrista Jens F. Ryland, il vocalist Vintersorg e il batterista Baard Kolstad). Ciò che invece non...

Sonata Artica – Recensione: Talviyö

Sul decimo e nuovo decimo album in studio dei decani del power metal Sonata Artica stanno piombando diverse critiche, più o meno sensate e costruttive. “Talviyö” (“notte d’inverno” in finlandese, scelto perché suonava bene ed era più particolare dell’uso dell’inglese) segue le tracce del precedente “The Ninth Hour”...

Valis Ablaze – Recensione: Render

Senza troppi giri di parole, i giovani inglesi Valis Ablaze cercano di portare il classico progressive metal nel futuro, offrendoci un universo musicale che vive a cavallo tra moderno e antico, influenzato certamente dai mostri sacri del genere, ma anche da realtà più contaminate come Monuments e Tesseract....

Opeth: una brevissima anticipazione dal nuovo album

Gli Opeth hanno annunciato l’uscita del loro nuovo album, che si intitolerà “In Cauda Venenum” e verrà pubblicato il prossimo autunno per Moderbolaget / Nuclear Blast Entertainment. Per ingolosire ulteriormente i fan, la band ha diffuso oggi un brevissimo trailer del tour europeo, contenente anche un’anticipazione dal nuovo brano “Hjärtat...