Genere: Nu Metal

Body Count – Recensione: Carnivore

Ice–T non molla, e rilancia la storia dei Body Count con il nuovissimo “Carnivore”. Un disco denso, violento nell’incedere e dalle coordinate tipicamente Usa. Tracy Lauren Marrow è sempre protagonista assoluto, una arringa continua e determinata contro quelle ingiustizie che il rapper e rocker americano contesta da decenni....

Infection Code – Recensione: In.R.I.

Desta una certa impressione pensare che gli alessandrini Infection Code siano in attività da più di vent’anni, cinque dei quali (gli ultimi) passati nella scuderia Argonauta. “In.R.I.” esce ad appena dodici mesi dal precedente “Dissenso”, ma appartiene di fatto ad un nuovo corso per la band, segnato prima...

Korn – Recensione: The Nothing

Un titolo come “The Nothing” non lascia spazio a fraintendimenti. Il tredicesimo studio album dei Korn porta in superficie tutti i demoni di Jonathan Davis, che si concede di nuovo alla musica e al suo pubblico dopo la tragica scomparsa della moglie Devene. L’esperienza del dolore trova il...

Soulfly – Recensione: Ritual

Ero timoroso nell’affrontare le pieghe dell’undicesimo disco dei Soulfly. La creatura di Max Cavalera dopo la fine della sua avventura nei Sepultura è sempre stata in bilico tra “tradizione ed innovazione”. “Ritual” è radici heavy, corpo groove e scorie nu metal. L’album (l’undicesimo) parte decisamente bene con la...

Breaking Benjamin – Recensione: Ember

Dopo il primo ascolto ero intenzionato ad una bocciatura severa, un giudizio prossimo alla stroncatura. Ma i propositi battaglieri, di ascoltatore appassionato e ferito sono pian piano rientrati nella norma. Ritrovando lucidà ed analisi corretta. “Ember”, ultimo lavoro dei Breaking Benjamin, è un disco cupo, dalla profonda inquietudine...

Atena – Recensione: Possessed

Gli Atena sono un collettivo norvegese di recente formazione, ma già al terzo album con questo nuovo “Possessed”, che vede la luce in questi giorni attraverso Indie Recordings. Interessante album di “metallo non metallo”, “Possessed” evidenzia lo stile trasversale e privo di paletti che questi giovani nordeuropei utilizzano...

Linkin Park – Recensione: One More Light

Vi ricordate quando eravate molto molto giovani (mi rivolgo soprattutto a voi, figli, come me, degli ultimissimi anni ’80), cominciavate già ad essere incazzati col mondo e vi siete innamorati inevitabilmente di pezzi indimenticabili come “In The End”, “Somewhere I Belong”, “Breaking The Habit”, “Numb”? Ecco, prendete quel...

As Lions – Recensione: Selfish Age

Attendevo con curiosità il disco degli As Lions. Li attendevo con curiosità per quanto di intrigante sentito alcuni mesi fa, dopo la diffusione online delle prime note della band britannica. Li attendevo con curiosità anche perché la band è capitanata dal figlio di Bruce Dickinson. Una “benedizione” ma...