Genere: Metalcore

Bury Tomorrow – Recensione: Cannibal

I Bury Tomorrow tornano con il loro sesto lavoro in studio, la cui uscita era inizialmente prevista per aprile, dal titolo “Cannibal”, che arriva a due anni di distanza da “Black Flame”. Con ben quattordici anni di attività alle spalle, il quintetto di Southampton decide di ampliare lo...

Code Orange – Recensione: Underneath

Dopo tre anni dall’uscita del loro secondo album, intitolato “Forever”, tornano all’attacco i Code Orange. La band di Pittsburgh, infatti, nei primi giorni di gennaio, ha annunciato la pubblicazione del terzo full-length, Underneath. Il batterista Jami Morgan, nonché uno dei produttori assieme a Nick Raskulinecz e Will Yip,...

Bad Wolves – Recensione: N.A.T.I.O.N.

C’è da battere il ferro finché è caldo, avranno pensato i Bad Wolves prima di far uscire “N.A.T.I.O.N.”, seconda fatica di studio che vede la luce a circa un anno di distanza dall’esordio “Disobey”.Vogliono battere il ferro finché è caldo, potranno pensare i metallari più sospettosi, che aspettano...

Jinjer – Recensione: Macro

A pochi mesi di distanza dall’EP “Micro”, i Jinjer non si vogliono proprio fermare e, mentre sono occupati con il tour nordamericano, rilasciano il quarto album in studio dal titolo “Macro”. La prima canzone della band che ho sentito è stata la live session di “Pisces”, tratta da...

The Agonist – Recensione: Orphans

Capitolo numero 6 nella storia dei The Agonist. “Orphans” arriva a poco meno di tre anni da “Five”, ultima avventura discografica dei nostri prima del recentissimo ritorno. Ancora una volta a catalizzare l’attenzione della band canadese è la voce di Vicky Psarakis, chiamata a dare concretezza alle intuizioni...