Genere: Melodic Rock

Airrace – Recensione: Untold Stories

La classe non è acqua. Considerazione banale ma quantomai vera nel caso degli Airrace, storica band AOR britannica che dopo 34 anni dall’esordio e dopo 7 dall’ottimo ritorno “Back To The Start” sforna il terzo album. E che album. Capitanata dal chitarrista Laurie Mansworth, più che mai leader...

Enuff Z Nuff – Recensione: Diamond Boy

Sono passati due anni dall’uscita dell’ultima produzione targata Enuff Z’Nuff, quel “Clown Lounge” che più che un album vero e proprio è una raccolta di brani mai sentiti prima e composti nel periodo ’88-89 nel Wisconsin quando il gruppo stava lavorando ai demo per il loro debutto. Ora...

Vega – Recensione: Only Human

Pilotati come sempre con sicurezza da Nick Workman e animati dai fratelli James e Tom Martin (tastiere e basso ma soprattutto efficacissimo team di songwriting), i Vega arrivano al ragguardevole traguardo del quinto album. Hard rock melodico dal piglio moderno e con un costante senso di urgenza: la...

Issa – Recensione: Run With The Pack

Quinto album sotto l’egida di Frontiers Records per la brava cantante norvegese. Come spesso accaduto per artisti legati alla label negli ultimi anni ad affiancarsi nel lavoro di stesura brani e produzione è Alessandro Del Vecchio, per questa occasione appoggiato nuovamente da un team di musicisti di elevata...

Revertigo – Recensione: Revertigo

Mats Levén (noto per la sua militanza in numerose band di vario successo commerciale, dai Swedish Erotica ai Treat, dai Therion ai Candlemass passando per i servigi alla corte di sua maestà Yngwie Malmsteen) e Anders Wikström (storico chitarrista dei Treat ma anche lui con diverse altre collaborazioni...

The Nights – Recensione: The Nights

Dietro il monicker The Nights ci sono due nomi di un certo spessore nell’ambito del rock melodico nordeuropeo. Il progetto, al debutto con questo disco omonimo, è infatti stato ideato dai finlandesi Sami Hydealla voce e Ilkka Wirtanen alla chitarra. Il primo ha militato fra gli altri nei...

World Trade – Recensione: Unify

Altra gradita operazione di recupero di band culto operata dalla Frontiers, in questo caso trattasi dei World Trade, sorta di supergruppo  in bilico tra progressive e melodic rock in cui il mainman Billy Sherwood a cavallo fra anni ’80 e ’90 faceva già intravedere l’amore per il sound...

Harem Scarem – Recensione: United

Sono davvero poche le band in campo melodic rock che possono vantare una discografia solida come quella degli Harem Scarem: non fa eccezione neppure il nuovo “United”, in cui la capacità compositiva del duo Hess/Lesperance, il sound sempre riconoscibile della band unito ad un’energia ed una freschezza proprie...