Genere: Melodic Metal

Ghost – Recensione: Meliora

Il ritorno degli svedesi Ghost è certamente uno degli eventi dell’anno in corso con un maggiore richiamo mediatico. Dopo il fortunato “Infestissumam”, la diabolica compagine di Linköping taglia il traguardo nevralgico del terzo studio album, sorta di tappa cabalistica che dovrebbe presentare una band al meglio delle sue...

Borealis – Recensione: Purgatory

Che bella band che sono i Borealis. Con il secondo album datato 2011, “Fall From Grace” avevano mostrato grande maturità compositiva, tecnica sopraffina e professionalità e dedizione al lavoro, nonostante una proposta musicale non clamorosamente innovativa. La band canadese concentra i propri sforzi su un power metal progressivo...

Unwise – Recensione: One

Con colpevole ritardo (l’album è stato completato mesi fa) e per una certa difficoltà di reperibilità andiamo a parlarvi di un prodotto sbadatamente passato inosservato, vale a dire il debut degli Unwise a titolo “One”, album che contiene un piacevolissimo metal tecnico e melodico sulla scia di band...

Dynazty – Recensione: Renatus

Hard rock melodico che a tratti sconfina nel class metal, gli svedesi Dynazty hanno impatto e senso della melodia da vendere. Caratteristiche queste che, combinate ad una produzione scintillante, fanno di “Renatus” una chicca per chi ama band come i Circus Maximus o i Vanden Plas. Un lavoro,...

Shear – Recensione: Katharsis

Tra le band che si affidano alle prestazioni di una suadente ugola femminile riteniamo quella degli Shear una delle proposte più fresche ed interessanti sentite negli ultimi tempi. L’intrigante Alexa Leroux non punta solo su gorgheggi eterei ma mette in mostra un approccio decisamente più moderno al microfono,...