Genere: Melodic Metal

Midnattsol – Recensione: The Aftermath

Era dal 2011 che non avevamo notizie dei Midnattsol, all’indomani di un album non propriamente esemplare come “The Metamorphosis Melody” e con successivi problemi di stabilità della line-up. Il nuovo disco “The Aftermath” fa notizia soprattutto per l’ingresso in formazione dell’altra sorella Espenæs, ovvero Liv Kristine, anch’ella fresca...

Animal Drive – Recensione: Bite!

Siamo all’esordio per questi Animal Drive, giovanissima band croata segnalata al quartier generale della Frontiers niente meno che da Jeff Scott Soto che aveva conosciuto il talentuoso leader Dino Jelusic in seno al carozzone Trans-Siberian Orchestra durante il più recente tour americano. L’album parte coi sinistri accordi di...

Vescera – Recensione: Beyond The Fight

Metal melodico molto tradizionale quello proposto dal veterano Mike Vescera, al sesto album solista (se si considerano anche quelli usciti a nome Mike Vescera Project) in una carriera che lo ha visto protagonista con Malmsteen, nei Loudness e negli Obsession solo per nominare alcune delle band di cui...

Delain – Recensione: Moonbathers

Finalmente. Dopo una serie di album assolutamente dignitosi ma di maniera, gli olandesi Delain sembrano aver trovato la strada giusta e indovinato un’opera che potrà lasciare il segno non soltanto tra i supporters del metal sinfonico, ma tra chi in generale, ha un occhio di riguardo per la...

Dynazty – Recensione: Titanic Mass

Quinto album in studio per gli svedesi Dynazty, che tornano a due anni di distanza dallo splendido “Renatus” con la loro miscela sempre più heavy e magniloquente, senza disdegnare trame a tratti vicine al prog metal. Un indurimento del sound che non è andato a discapito di quell’immediatezza di...