Genere: Melodic Hard Rock

Crowne – Recensione: Kings In The North

Viva i supergruppi, dico io. Se da un lato questi progetti hanno spesso il vizio di generare aspettative eccessive ed irrealistiche, dall’altro l’assemblaggio di gente esperta ci risparmia tante ingenuità, indecisioni e ripensamenti. Frontiers deve aver pensato più o meno la stessa cosa quando ha combinato i talenti...

The Rainbird – Queen Takes King

I liguri The Rainbird sono attivi dal 1998, e poi hanno avuto costantemente alti e bassi durante le diverse decadi, con numerose pause, la pubblicazione di un ep nel 2002 e del primo disco “The Tiger Dreams” nel 2012, e un bel numero di rimaneggiamenti nella formazione, arroccata...

Fm – Recensione: Tough It Out Live

Quanti live album stanno uscendo negli ultimi mesi? Sinceramente stiamo quasi perdendo il conto, ed anche chiedersi se siano necessari o no, è veramente una domanda relativa, quasi gratuita. Di certo, una buona e ruspante riproduzione audio (ed a volte in video) di un concerto è un buon...

Thunder – Recensione: All The Right Noises

Il rock è ancora vivo e sanissimo. Basterebbe ascoltare questo “All The Right Noises”, tredicesimo sigillo in studio degli albionici Thunder, che tornano freschi ed ispirati grazie alla consueta e premiata ditta musicale Luke Morley (chitarra e penna compositiva finissima) e un Danny Bowes sempre in forma vocale...

Cats In Space – Recensione: Atlantis

Abbiamo già parlato in termini più che entusiastici dei Cats In Space, pomp rockers inglesi, nati nel 2015 ed autori, circa due anni fa, di un quasi capolavoro chiamato “Daytrip To Narnia”, che andava a perfezionare un discorso musicale già ben espresso con l’esordio “Too Many Gods”, e...

Alien – Recensione: Into The Future

Settimo album per i veterani Alien, che quasi 35 anni dopo la nascita della band si fanno apprezzare per la loro capacità di affrontare con energia e convinzione melodic hard rock, alternando su “Into The Future” passaggi più ruvidi e pezzi che, invece, riecheggiano l’AOR più classico, i Journey su...

Stan Bush – Recensione: Dare To Dream

Questa recensione potrebbe essere terribilmente breve: Se volete tornare per 50 minuti negli anni ottanta, premete play e partite insieme a Stan Bush verso “Dare To Dream”. Mister Bush è un pluripremiato ed acclamato compositore, attivo da quasi quarant’anni, come scrittore per altri artisti, apparso in famose colonne...