Genere: Industrial

Nine Inch Nails – Recensione: The Fragile

Disturbante, malinconico, maligno, emozionante: “The Fragile” – quattordicesima uscita ufficiale ma quarto album vero e proprio della band – è senza dubbio l’opera più complessa partorita dalla mente geniale di Trent Reznor con i suoi Nine Inch Nails. Sorta di colonna sonora di un mondo post-apocalittico – memorabile il...

Emigrate – Recensione: Silent So Long

Come ben sappiamo i Rammstein sono da un po’ di tempo in stand-by, speriamo non  per un periodo indeterminato, ma Richard Kruspe è sempre più attivo e ritorna in grande stile con il nuovo lavoro dei suoi Emigrate intitolato “Silent So Long”. Innanzitutto questo secondo lavoro da modo al chitarrista...

Die Form – Recensione: Rayon X

Un percorso discografico prossimo ai quarant’anni costellato di ricerca ma anche di aperture a un sound più assimilabile, tutto contenuto però entro i limiti della sobrietà. Spettacoli dal vivo emozionanti e arricchiti di performance particolari e visivamente forti, sono i due ingredienti che hanno reso i pionieri Die...

Laibach – Recensione: Spectre

A ben otto anni di distanza dall’ultimo studio album “Volk” (2006), escludendo il progetto neoclassico “Laibachkunstderfuge” del 2008 e la stesura della colonna sonora del film di fantascienza “Iron Sky”, pubblicata nel 2012, i Laibach sono nuovamente tra noi con “Spectre”. E avevamo una gran voglia di ascoltare...