Genere: Heavy Metal

Lords Of Black – Recensione: Icons Of The New Days

I Lords Of Black sono un gruppo spagnolo salito alla ribalta grazie all’importante affermazione del proprio cantante, Ronnie Romero: il frontman cileno, infatti, è stato scelto da Ritchie Blackmore nel 2015 per raccogliere l’eredità del compianto Ronnie James Dio dietro al microfono dei “rinati” Ritchie Blackmore’s Rainbow. Vista la portata dei nomi coinvolti, la consacrazione di Romero...

Drakkar – Recensione: Cold Winter’s Night (EP)

A tre anni esatti dall’uscita dell’ottimo “Run With The Wolf” e nell’attesa di rivederli all’opera con un nuovo full-length, i Drakkar decidono di spezzare l’attesa offrendoci il presente EP “Cold Winter’s Night”. L’uscita è tutt’altro che trascurabile, dal momento che questa mini release ci regala la bellezza di...

Riot V – Recensione: Armor Of Light

Chi ha amato alla follia il capolavoro “Thundersteel” e l’ottimo “Privilege Of Power” può gioire perché il nuovo “Armor Of Light”, secondo album dei Riot V o sedicesimo dei Riot (a seconda di come i fan vogliono considerare la band senza il rimpianto fondatore Mark Reale), è una...

Gus G. – Recensione: Fearless

Un piglio hard rock deciso e canzoni intense: questo il mix che il Gus G. propone ai suoi fan con “Fearless”, raccolta di canzoni vede la presenza del bassista/cantante Dennis Ward e Will Hunt (indovinata batterista di chi… nda.) alla batteria. Il nuovo album del guitar hero greco...

Bullet – Recensione: Dust To Gold

A qualche anno di distanza dall’ultima uscita, intitolata “Storm Of Blades” (la recensione) e con un nuovo contratto discografico dopo avere chiuso il sodalizio con la Nuclear Blast, gli svedesi Bullet non cambiano sostanzialmente nemmeno con questa uscita il loro marchio di fabbrica. Una manciata di brani fulminei...

Stryper – Recensione: God Damn Evil

La marcia verso un sound sempre più tosto e metal degli Stryper non accenna a fermarsi ed il nuovissimo album “God Damn Evil” raggiunge vette di aggressività e violenza (per gli standard del gruppo ovviamente) mai provate in precedenza. Potremmo dire che questo nuovo lavoro corona una trilogia...