Genere: Heavy Metal

Bonfire – Recensione: Fistful Of Fire

Di una band attiva da oltre trent’anni ci sarebbe moltissimo da raccontare, e pochissimo da dire. Si potrebbe parlare degli esordi, degli alti e dei bassi, dei tour, dei cambi di formazione che hanno visto l’equivalente di quasi tre squadre di calcio calcare il palco sotto allo stesso...

Steve Sylvester – Recensione: Il Negromante del Rock – Ristampa

La Tsunami Edizioni ristampa “Il Negromante del Rock”, già pubblicato da Crac Edizioni nel 2011, e recensito da Metallus nel 2012 (Qui: http://www.metallus.it/recensioni/il-negromante-del-rock/) ma ora arricchito ulteriormente con nuove e inedite fotografie provenienti direttamente dall’archivio personale di Steve Sylvester, una copertina che rende finalmente giustizia al valore artistico dell’uscita,...

Void Of Sleep – Recensione: Metaphora

Una pur considerevole rivoluzione della line-up non ha minimamente intaccato il fascino e la bravura di uno dei vanti della nostra martoriata Italia; “Metaphora” infatti, terza release dei Void Of Sleep, va ad affiancare senza temere il confronto “Tales Between Reality And Madness” e “New World Order” pur notando...

The Unity – Recensione: Pride

Progetto del chitarrista tedesco Henjo Richter, i The Unity portano in dote due album pubblicati nel 2017 e nel 2018, tour con Axel Rudi Pell, Edguy e Sinner, un bravo cantante italiano ed una folta rappresentativa dei Gamma Ray: fatti nudi & crudi che raccontano di una band...

Almanac – Recensione: Rush Of Death

La metafora della corsa automobilistica, con tutti i suoi risvolti più “infernali”, fa da tema portante al terzao album degli Almanac, la band fondata dal chitarrista Victor Smolski all’indomani della sua uscita dai Rage. Tenuto conto di questo presupposto, è abbastanza facile immaginare come siano strutturati i brani...

Riot – Recensione: Rock World

Lo spirito di Mark Reale rivive in una nuova speciale raccolta dedicata ai Riot propostaci dalla Metal Blade. “Rock World”, questo il titolo della release, è una compilation di rarità riscoperte e rimasterizzate, risalenti soprattutto al periodo di “Thundersteel” e “The Privilege Of Power” (“Rare & Unreleased 87-95”...

Ross The Boss – Recensione: Born Of Fire

Come già dimostrato in parte dall’album precedente, quello che si nasconde sotto il monicker Ross The Boss è un possente gruppo di tradizionale power metal che sempre meno propone richiami allo stile dei Manowar, ben più presenti nelle prime uscite soliste (con formazione completamente diversa) del chitarrista americano....