Genere: Heavy Metal

Accept – Recensione: Too Mean To Die

Ci si chiede certamente se oggi si possa definire la versione 2021 degli Accept come credibile, essendo rimasto soltanto un membro originale della band, il chitarrista, compositore principale e caparbio mastermind Wolf Hoffmann. Anche il fido scudiero Peter Baltes ha deciso di lasciare il gruppo, sostituito dal conterraneo...

Oracle Sun – Recensione: Machine Man

E per una volta, per nostra fortuna il passato ritorna, e sembra più attuale dell’oggi. Non so in quanti si ricorderanno degli Oracle Sun, band italiana nata nel 2002 e capitanata dal batterista ex Labyrinth Frank Andiver, ed autrice di “Deep Inside”, piccolo gioiello di power metal melodico...

Squealer – Recensione: Insanity

Alfieri del Power & Thrash da quasi quaranta anni, gli Squealer si propongono con la decima registrazione in studio della loro carriera di aggiungere un ulteriore tassello ad un progetto che li vede impegnati ad arricchire la propria offerta con elementi nuovi e svecchianti: “Insanity” non si preannuncia...

Royal Hunt – Recensione: Dystopia

Trent’anni di vita musicale e quindici album in studio, per i danesi Royal Hunt, alfieri da sempre di un hard rock tastieristico personale ed influenzato da elementi progressive e neoclassici, guidati dall’indefesso mastermind André Andersen. Dopo la fase d’oro della metà degli anni novanta, fino alle fine del...