Genere: Gothic Rock

Gothminister – Recensione: The Other Side

Avete voglia di un ascolto disimpegnato, assolutamente privo di pretese artistiche e kitsch quanto basta? Benissimo, i Gothminister di Bjørn Alexander Brem fanno al caso vostro. Norvegesi di nascita ma tedeschi di adozione (visto il successo che ha riconosciuto loro la terra di Germania), i Gothminister da sempre...

Lacrimosa – Recensione: Testimonium

A meno di due anni da “Hoffnung”, Tilo Wolff e Anne Nurmi tornano sul mercato discografico con “Testimonium”, il tredicesimo album in studio dei Lacrimosa. Apprendiamo che il disco si presenta come un requiem diviso in quattro atti, di cui ciascuno omaggia un artista scomparso di recente. Spiccano...

End Of Green – Recensione: Void Estate

Nonostante i venticinque anni di attività, i tedeschi End Of Green non sono mai riusciti ad imporsi come una band a tutti gli effetti indispensabile al movimento gothic rock. Il successo commerciale registrato nei primi anni 2000 non ha comportato un reale aumento qualitativo di una proposta fin...

Jyrki69 – Recensione: Helsinki Vampire

I The 69 Eyes sono ormai sulla breccia da tantissimi anni e sono riusciti a forgiare il loro inconfondibile sound denominato goth n’roll pescando a piene mani da entrambi questi filoni musicali intrecciandoli indissolubilmente realizzando un mix irresistibile di dark rockeggiante decadente e sfrontato che tutti noi amiamo...

Type O Negative – Recensione: Bloody Kisses

Poche band sono entrate nell’immaginario collettivo dell’universo gothic come i Type O Negative, capitanati dal tenebroso quanto compianto Peter Steele. E “Bloody Kisses”, terzo disco pubblicato dalla band nel 1993, incarna al meglio le caratteristiche principali del metal gotico in stile Type O Negative: sensuale, intrigante, oscuro. Il...

Lacrimosa – Recensione: Angst

“Angst”, ovvero la paura, ma anche l’angoscia, l’ansia, il male di vivere. Un titolo programmatico per il primo album dei Lacrimosa. L’album esce nel 1991 ed appare molto diverso dal canale espressivo odierno della band. In quel periodo Tilo Wolff (unico membro del progetto, Anne Nurmi entrò tre...

The 69 Eyes – Recensione: Angels

Correva l’anno 2007 e, con l’album “Angels”, i vampiri di Helsinki The 69 Eyes si consacravano definitivamente all’altare del goth’n’roll, al cospetto del quale avevano già acceso una buona dose di ceri nel 2004, con il precedente “Devils”. Come è facile immaginare, “Angels” è l’ideale continuazione del suo predecessore, ma...