Genere: Epic Metal

Iron Void – Recensione: Excalibur

Dalla seconda metà degli anni ’90 in poi, parimenti alla nascita dell’Alternative metal e all’esplosione commerciale del Grunge, si assiste ad un fenomeno di recupero/riscoperta di sonorità più tradizionali come il metal classico e il doom. Tra le numerose formazioni che intraprendono il concetto di “ritorno al passato”,...

Battleroar – Recensione: Codex Epicus

A quattro anni di distanza dal precedente “Blood Of Legends” tornano per il loro quinto album i Battleroar che confermano al timone l’inossidabile tedesco Gerrit Mutz (Sacred Steel), cantante in grado di accendere i cuori dei veri defender e portarli al massimo dell’estasi epica. La band greca conferma...

Ensiferum – Recensione: Two Paths

“Two Paths”, il settimo album della carriera degli Ensiferum, mantiene l’ampio ventaglio espressivo del precedente “One Man Army” permettendo agli ascoltatori un affascinante e poliedrico viaggio nel meglio dell’epic-folk-viking metal. I finlandesi in questa release hanno affinato ulteriormente la loro abilità di unire senza forzature il loro lato...

Warlord – Recensione: Deliver Us

“Delivers Us” è l’esordio ufficiale per i Warlord ed arriva, con un modestissimo budget a disosizione, dopo due demo che avevano permesso alla band del chitarrista e compositore William J. Tsamis di ottenere un prestigioso contratto con la Metal Blade Records. Questa release è un EP di sei...

Manilla Road – Recensione: To Kill A King

Il diciassettesimo (o diciottesimo se consideriamo come full length ufficiale anche “Mark Of The Beast”) album dei veterani Manilla Road si intitola “To Kill A King” e, uscito nel quarantennale del gruppo, evidenzia fin dal titolo e dalla copertina una certa attinenza all’Amleto di Shakespeare. In realtà l’opera...