Genere: Death Metal

Goatwhore – Recensione: Vengeful Ascension

  I Goatwhore festeggiano i 20 anni di carriera nell’unico modo che poteva esser loro congeniale, ovvero offrendoci l’ennesimo grezzo assalto a base di metal estremo rude e senza fronzoli, ma allo stesso tempo caratterizzato da un certo tasso tecnico. Per il presente “Vengeful Ascension”, settimo sigillo nella...

Entrails – Recensione: World Inferno

A cadenza ormai biennale ci ritroviamo a commentare un nuovo disco degli Entrails e a dirvi ogni volta le stesse cose. Non sarà dunque il quinto full-length in carriera “World Inferno” a cambiare il nostro giudizio, dato che anche in quest’occasione gli svedesi hanno dalla loro la passione...

Hate – Recensione: Tremendum

Tornano gli Hate di Adam “The First Sinner” Buszko, e “Tremendum” è una buona prova che rimette in gioco una band chiamata a recuperare posizioni dopo il vacillante ”Crusade Zero:  A Gospel Of Radiant Divinity”. Una frustata dopo l’altra, un rosario (mai termine fu più appropriato) di canzoni...

Firespawn – Recensione: The Reprobate

Secondo disco per i Firespawn, supergruppo composto da L.G. Petrov alla voce, Alex “Impaler” Friberg dei Necrophobic al basso, Victor Brandt alla chitarra (bassista negli Entombed A.D. di Petrov), Frederik Fokare alla chitarra (Unleashed), Matte Modin alla batteria (ex Defleshed, Dark Funeral). Le caratteristiche dei musicisti coinvolti nel...

Barathrum – Recensione: Fanatiko

Voglia di extreme metal ignorante e senza fronzoli? Tranquilli, ci pensano i Barathrum. I finlandesi, attivi dal 1990 e pressoché contemporanei ad acts connazionali di settore come Beherit, Archgoat e Impaled Nazarene (con i quali vi sono inevitabili continuità) tornano a dodici anni dall’ultimo studio album “Anno Aspera:...