Genere: AOR

Saint Deamon – Recensione – Ghost

Una nave in balia dalla tempesta… esattamente come l’album. Il power metal, si sa, non è un genere esattamente tranquillo o l’ideale quando si vuole qualcosa di uniforme dall’inizio alla fine, ma gli svedesi Saint Deamon adorano calcare la mano su quest’aspetto. Fondati da due ex-membri dei Dionysius...

Soleil Moon – Recensione: Warrior

Dopo l’esperienza con la Michael Thompson Band, il cantante e tastierista Larry King ritorna con i suoi Soleil Moon per un altro album (il terzo) all’insegna del rock melodico vellutato, in bilico fra WestCoast e AOR con la classe che si respira dall’inizio alla fine. Dimenticate la copertina...

Rob Moratti – Recensione: Renaissance

Cantante estremamente talentuoso con una voce spettacolare che ha pochi pari nel genere, Rob Moratti ha ormai abbondantemente superato i cinquant’anni di età, ma non ha raccolto in carriera quello che avrebbe meritato. L’ingresso nei Saga, una decina di fa, per il sottovalutato “The Human Condition” lasciava presagire...

Alliance – Recensione: Fire And Grace

Nuovo album per gli Alliance di Robert Berry, tornato con forza l’anno scorso firmando l’emozionante “The Rules Have Changed” ad onorare la scomparsa di Keith Emerson. Accompagnato ancora una volta da David Lauser e Gary Pihl, che condividono con lui l’avventura targata Alliance fin dal 1989, Berry suona...

D.A.D. – Recensione: A Prayer For The Loud

sFossero esistiti ai tempi di Amleto, i Disneyland After Dark (o, rimanendo nella legalità, i D-A-D) avrebbero aiutato il giovane principe a sopportare, con la loro ironia, tutto il marcio presente in Danimarca. “A Prayer For The Loud” (AFM Records) segue di ben otto anni “DIC·NII·LAN·DAFT·ERD·ARK” e fotografa...