Genere: AOR

Newman – Recensione: Aerial

Compiono vent’anni i Newman, band che deve il suo nome al fondatore, il cantante e songwriter Steve Newman, vent’anni trascorsi pubblicando una decina di lavori di un onesto hard rock melodico, in generale di buona caratura, coerenti fra di loro e ad un buon livello di interesse. Il...

Glenn Hughes – Recensione: From Now On…

“From Now On” è sicuramente uno degli album più diretti e “commerciali” (le virgolette sono d’obbligo per un artista del suo calibro) realizzati da Glenn Hughes. Secondo lavoro solista dopo la battaglia – vinta – contro la dipendenza dal crack e dalla cocaina, segna dopo l’emotività di “Blues” l’altra faccia del...

The Nights – Recensione: The Nights

Dietro il monicker The Nights ci sono due nomi di un certo spessore nell’ambito del rock melodico nordeuropeo. Il progetto, al debutto con questo disco omonimo, è infatti stato ideato dai finlandesi Sami Hydealla voce e Ilkka Wirtanen alla chitarra. Il primo ha militato fra gli altri nei...

Lionheart – Recensione: Second Nature

Ormai siamo abituati ai ritorni improbabili, ma quello degli inglesi Lionheart era in assoluto tra quelli meno preventivabili. Un secondo disco a distanza di oltre trent’anni non è cosa da poco, soprattutto perché la formazione ricalca quasi per intero quella originale, con di fatto Lee Small nel ruolo...

Kryptonite – Recensione: Kryptonite

Kryptonite è un progetto che ha raccolta una certa attenzione da parte degli appassionati del genere, merito di una line-up al fulmicotone che vede coinvolti musicisti di spessore ed esperienza come Jakob Samuel e Alessandro Del Vecchio, nonché un astro nascente del melodic rock come Michael Palace, più...