Categoria: Time Warp

Immortal – Recensione: Pure Holocaust

A pensarci mi sembra di rivedere la recensione di “Pure Holocaust” su Metal Hammer nell’inserto Grind Zone (da lì a poco autonomo magazine di successo): l’articolo lo descriveva come un lavoro sostanzialmente non valutabile a causa dei troppi coinvolgimenti personali degli esponenti del ‘movimento’ black metal in fatti...

Kane Roberts – Recensione: Kane Roberts

Stavolta il tuffo nel passato ci riporta indietro al 1987 ovvero l’anno in cui Kane Roberts, muscoloso axeman statunitense già alla corte del mitico Alice Cooper, diede alle stampe il suo album d’esordio solista. Il trionfo iconografico della copertina del disco (fortemente ispirata da “1997:fuga da New York”...

Prong – Recensione: Prove You Wrong

I Prong sono state una delle band più creative e originali della loro generazione. A partire dagli albori hardcore di “Primitive Origins” la band ha cercato da subito un’evoluzione in grado di aprire canali nuovi d’interpretazione che l’hanno portata attraverso tappe importanti come il crudo “Force Fed” e...