Categoria: Recensioni

Michael Sweet – Recensione: Ten

Quando si è dotati di un ugola dal timbro inimitabile e dalle capacità d’estensione di Michael Sweet è difficile immaginarsi che da un album solista esca fuori qualcosa di meno che eccellente. Ed in effetti il nostro ha sempre soddisfatto le aspettative di chi da ormai tanti anni...

The Ferrymen – Recensione: A New Evil

Il progetto The Ferrymen è la dimostrazione compiuta di come una band di professionisti affermati e una qualità formale sensazionale non siano caratteri sufficienti per avere un risultato artistico altrettanto splendente. Vista la formula, proposta con discreto risultato al primo giro e già ben rodata con molti altri...

Eclipse – Recensione: Paradigm

Erik Martensson continua a non sbagliare un colpo, anzi sembra andare oltre aspettative sempre più alte: questo il primo verdetto ascoltando il nuovo lavoro in studio degli Eclipse, suo progetto principale e veicolo di ciò che esce più spontaneamente dalla sua penna e dal suo cuore. “Paradigm” presenta...

Alfahanne – Recensione: Atomvinter

Rock apocalittico, rock da fallout nucleare, con uno spettro che si aggira costantemente nelle nove canzoni di “Atomvinter” degli Alfahanne.  Niente confronto con i giganti dello scan-rock, perché qui di rock ne troverete ben poco perché i cinque svedesi puntano su suoni freddi e decisamente poco festosi. “Atomvinter”...