Categoria: Recensioni

Tony Mills – Recensione: Beyond The Law

Dieci ultime, nuove canzoni, per dire addio. Il cinquantaseienne inglese Tony Mills ha una solida storia fatta di sudore e buon hard rock melodico, forgiata nei suoi seminali Shy (“Excess All Areas” del 1987, grande disco!) e proseguita con numerosi progetti, una carriera solista sporadica ma presente (5...

(Hed) P.E. – Recensione: Stampede

Perfino un movimento tanto moderno e apparentemente “appetibile” come il nu metal ha le proprie band dimenticate, sia a causa di fan svogliati che per scarso appeal commerciale. Assieme alla stessa scena che tirò fuori Korn, Deftones, Limp Bizkit e Slipknot, gli (Hed) P.E. furono fra i pionieri...

Kryptos – Recensione – Afterburner

Se state leggendo la recensione in cerca di un ascolto originale, distintivo e che aggiunga qualcosa alla vostra recente top ten, potete tranquillamente ignorarla dopo queste prime due righe. Fondati nel lontano 1998 in India, i Kryptos hanno pubblicato il loro più recente album, “Afterburner” nel 2019. Chi...

Rob Moratti – Recensione: Renaissance

Cantante estremamente talentuoso con una voce spettacolare che ha pochi pari nel genere, Rob Moratti ha ormai abbondantemente superato i cinquant’anni di età, ma non ha raccolto in carriera quello che avrebbe meritato. L’ingresso nei Saga, una decina di fa, per il sottovalutato “The Human Condition” lasciava presagire...

Hollywood Vampires – Recensione: Rise

Senza dubbio “Rise” è uno degli album più attesi di questo 2019 e rappresenta il secondo capitolo discografico della super band messa assieme dal re dello shock rock Alice Cooper accompagnato dal mitico Joe Perry degli Aerosmith alla chitarra e da Johnny Depp, super star hollywoodiana che non...