Categoria: Recensioni

Skillet – Recensione: Victorious

Gli Skillet si possono definire, nel migliore dei modi, come una band semplice, con un messaggio semplice che fa musica semplice. Fondati negli ormai lontani anni 90, sono un gruppo definito, a volte anche per scherno, “post-grunge”, che altri non indica che il rock/metal con riff stoppati, ritmiche...

Ashbringer – Recensione: Absolution

Inutile dirlo, molte volte chi fa da sé, fa per tre, anzi, per cinque. Gli Ashbringer subirono un terrificante e preoccupante tracollo qualitativo, poiché “Yūgen”, il loro secondo album, era fin troppo ornamentato, leccato e “perfettino” all’inverosimile, specialmente se comparato col loro debutto “Vacant”, praticamente scritto e suonato...

Tony Mills – Recensione: Beyond The Law

Dieci ultime, nuove canzoni, per dire addio. Il cinquantaseienne inglese Tony Mills ha una solida storia fatta di sudore e buon hard rock melodico, forgiata nei suoi seminali Shy (“Excess All Areas” del 1987, grande disco!) e proseguita con numerosi progetti, una carriera solista sporadica ma presente (5...

(Hed) P.E. – Recensione: Stampede

Perfino un movimento tanto moderno e apparentemente “appetibile” come il nu metal ha le proprie band dimenticate, sia a causa di fan svogliati che per scarso appeal commerciale. Assieme alla stessa scena che tirò fuori Korn, Deftones, Limp Bizkit e Slipknot, gli (Hed) P.E. furono fra i pionieri...