Categoria: Recensioni

Chaos Magic – Recensione: Furyborn

C’era una volta un musicista finlandese di nome Timo Tolkki. Ispirato dal mito dei chitarristi neoclassici, la divinità conosciuta ai mortali col nome di Yngwie Malmsteen, Tolkki passò ore intente a studiare chitarra e formò un gruppo, gli Stratovarius, con cui ottenne l’interesse di molti fan del metal...

Combichrist – Recensione: One Fire

Sei si ama musica potente composta chitarre martellanti, voci epiche e batterie che pestano come carri armati, si è anche coscienti che cose simili si possono trovare nella musica… dance. Fin dalla lontana creazione della musica disco negli anni 70, un tipo di musica basato più sul suono...

Rustless – Recensione: Awakening

I Vanadium, storica entità dell’hard rock italico, sono ancora qui tra noi, sotto la forma elegante dei Rustless, che vedono la presenza di Steve Tessarin, Ruggero Zanolini e Lio Mascheroni, rinforzati dal giovanissimo bassista (19 primavere!)  Andrea Puttero e dalla voce impeccabile di Roberto Zari, incrocio suggestivo tra...

Burning Gloom – Recensione: Amygdala

Nonostante i Burning Gloom non siano certo dei rivoluzionari, il loro sludge/doom è quadratissimo e suonato come Dio comanda (anche se sarebbe meglio dire “come Satana”, dal momento che la musica dei nostri è alquanto luciferina). I quattro milanesi, un tempo conosciuti col nome di “My Home On...