Categoria: Novità

Vandenberg – Recensione: 2020

Archiviati gli interessanti Moonkings, Adrian Vandenberg (storico partner di David Coverdale negli Whitesnake a cavallo tra gli anni ottanta ed i novanta) decide clamorosamente di tornare alle origini, all’hard rock classico e roccioso della sua band originale, appunto i Vandenberg, tre ottimi dischi,  l’omonimo debutto del 1982 (con...

Fairyland – Recensione: Osyrhianta

I Fairyland fanno il loro ritorno dopo ben undici anni dalla pubblicazione di “Score To A New Beginning” presentando il nuovissimo Osyrhianta. Questa quarta fatica da parte della band francese narra gli avvenimenti accaduti migliaia di anni prima di “Wars In Osyrhia”, il primo album, risalente al 2003....

Fm – Recensione: Synchronized

ondati a Londra nel 1984 e giunti al debutto discografico appena due anni più tardi, gli FM non hanno da allora mai più perso lo scettro di alfieri del rock melodico britannico: ben rodati on the road al seguito di Tina Turner, Foreigner, Gary Moore e Bon Jovi,...

One Desire – Recensione: Midnight Empire

A tre anni di distanza dall’omonimo debutto discografico ritroviamo i giovani finlandesi One Desire con una nuova uscita intitolata “Midnight Empire” destinata a consolidare quanto di buono hanno seminato in passato. La loro proposta è sempre coerente con il loro background e con piacere li ritroviamo in queste...

Oz – Recensione: Forced Commandments

La carriera musicale degli OZ, fondati nel 1977, non può certo essere considerata folgorante. Dopo un debut album, “Heavy Metal Heroes”, non proprio memorabile, il quintetto finlandese pubblica nel 1983 “Fire in the Brain”, platter considerato, ad oggi, uno dei più significativi per quanto concerne lo stile della...