Categoria: Novità

Nothing – Recensione: Tired Of Tomorrow

Tired Of Tomorrow. Il titolo del nuovo album dei Nothing è ciò che più rappresenta le amare vicissitudini affrontate dal leader Domenic Palermo le quali includono tragedie personali che lo hanno messo a confronto con la prigione, la morte, i problemi familiari, e l’alcolismo. In Tired Of Tomorrow...

Messa – Recensione: Belfry

Interessante debut album per i Messa, gruppo italiano di recente formazione che riunisce quattro anime musicali con un background parecchio differente (dal garage rock al grindcore) , ma pronte a dar vita a questo progetto dalle tinte oscure tra doom metal, rock esoterico dal flavour seventies e sonorità...

Vektor – Recensione: Terminal Redux

Ci sono voluti ben cinque anni per tornare ad ascoltare qualcosa di nuovo prodotto da questo piccoli mostri canadesi. Cinque anni in cui la band ha evidentemente cambiato poco stilisticamente, ma ha ricalibrato le proprie caratteristiche, dimostrando definitivamente di essere tra le migliori realtà del thrash di quest’ultima...

Svarttjern – Recensione: Dødsskrik

I norvegesi Svarttjern (band con membri di Magister Templi ed ex-Ragnarok), tagliano il traguardo del quarto studio album in tredici anni di attività. Inizialmente dedita a un black metal primitivo nel pieno rispetto dei crismi della tradizione, la compagine di Oslo ha in seguito affinato il proprio sound...

Psychedelic Witchcraft – Recensione: The Vision

I fiorentini Psychedelic Witchcraft debuttano sulla lunga distanza con “The Vision”, interessante opera prima per questa band devota alla rilettura delle sonorità seventies con una spiccata preferenza per il lato occulto e misterioso della rinascita dell’analogico. L’ensemble toscano rispolvera naturalmente un sound figlio dei Black Sabbath e della...

Wire – Recensione: Nocturnal Koreans

Lo abbiamo detto più volte e lo ripetiamo: la buona qualità di un prodotto non è necessariamente proporzionale alla sua durata. Ne sono un esempio i veterani Wire, che a soltanto un anno di distanza dall’album omonimo tornano sul mercato discografico con “Nocturnal Koreans”, quindicesima prova in studio...

Haken – Recensione: Affinity

Autori di un prog metal dogmatico e canonico quanto volete ma presentato in maniera fresca, all’insegna di una tecnica strumentale impressionante e una naturale propensione al “bello” scovando melodie inaspettate e affascinanti gli Haken arrivano nel giro di pochi anni al quarto album (più l’EP “Restoration”); fatta eccezione...

Wrong – Recensione: Wrong

Dopo l’EP “Stop Giving” i Wrong danno alla luce il primo album vero e proprio su Relapse Records: il quartetto di Miami vede la presenza di ex membri di Kylesa, Torche e Capsule fra le proprie file ed è formato da Eric Hernandez (chitarra, voce), Ryan Haft (chitarra),...

Discharge – Recensione: End Of Days

Ritrovare i Discharge è come incontrare dei vecchi amici, quei “brutti musi” da cui sapete benissimo cosa aspettarvi, nonostante siano passati parecchi anni dall’ultima volta che avete passato del tempo insieme. E rieccoli i nostri Discharge, tanto prevedibili quanto una sicurezza. D’altronde se questi adorabili cialtroni hanno attraversato...